IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedale di Albenga: da aprile rianimazione sette giorni su sette. Sì alla “Casa Salute” foto

Albenga. A partire dal prossimo primo di aprile il reparto di rianimazione dell’ospedale Santa Maria di Misericordia di Albenga sarà operativo sette giorni su sette, con l’incremento di due posti letto all’interno della divisione di rianimazione dedicati all’ossigenoterapia, e riabilitazione respiratoria. Lo ha annunciato questa mattina il direttore generale della Asl 2 Savonese Flavio Neirotti nel corso della Conferenza dei Capi gruppo consiliari dedicata al tema della sanità ingauna, convocata dal presidente del Consiglio comunale Massimiliano Nucera. Presenti il sindaco di Albenga Rosy Guarnieri, il vice sindaco Roberto Schneck, l’assessore Eraldo Ciangherotti, i Capi gruppo Bruno Robello De Filippis (PdL), Sergio Savoré (Lega Nord), Nicola J. Podio (Forza Albenga), oltre al direttore del Distretto Socio Sanitario Albenganese Antonio Bortolaso e il direttore sanitario Asl 2 Claudia Agosti ed infine il direttore amministrativo Graziella Baldinotti Tizzoni.

Riguardo alla struttura albenganese è stata inoltre resa nota l’assunzione di un nuovo medico per il Pronto Soccorso, mentre la creazione di una “Casa della Salute” sul territorio ingauno, presente nel programma elettorale del Sindaco Guarnieri, è stato l’altro punto caldo della Conferenza.“Questo è il primo risultato della politica del fare, di cui l’Amministrazione Comunale è orgogliosa promotrice”, commenta con soddisfazione il presidente del Consiglio comunale Massimiliano Nucera. La conferenza ha anche segnato un passo in avanti importante per la costruzione della “Casa della Salute” sul territorio comunale. È stata individuata un’area in viale 8 Marzo, con una superficie disponibile di 2000-2500 mq utili, nella quale potranno trovare collocazione tutti i servizi territoriale, con la sola esclusione di CIM e SERT, con annessa aggregazione di medici di medicina generale e pediatri. “È già stato programmato un incontro tra personale degli Uffici Tecnici del Comune e dell’Asl”, nota Massimiliano Nucera, “nel quale si dovrà studiare le possibili soluzioni”.

Tra le altri argomenti trattati nella mattinata, ancora l’ospedale di Albenga: è in fase di pubblicazione il bando per il reparto di ortopedia protesica, mirato al recupero delle fughe. A partire dalla data di pubblicazione, vi saranno 45 giorni disponibili per la presentazione delle domande, cui seguirà, nella prima settimana di febbraio, l’apertura delle buste. L’inaugurazione del reparto è quindi programmata per inizio estate 2011.

Ultimi due punti all’ordine del giorno, le assunzioni e il miglioramento del punto unico socio-sanitario. “A seguito di una verifica degli uffici dei servizi territoriali, sono state rilevate alcune criticità dovute alla carenza di personale”, dichiara il sindaco Guarnieri, “e a tal proposito ringraziamo il direttore generale che, ottenute alcune deroghe per le assunzioni, ha reso possibili un’assunzione presso il Pronto Soccoero e un’altra presso il Consultorio”. Sul secondo fronte, è stata concordata la presenza di un assistente sociale del settore Servizi Sociali presso lo sportello sanitario di via Trieste. “Si tratta di una soluzione sperimentale”, nota il sindaco, “volta a dare maggiori informazioni a chi si rivolge al punto unico, anche su temi relativi al sociale”.

“Questa commissione dei Capi gruppo sulla sanità inizia a dare i suoi frutti con risultati tangibili per la città. La disponibilità dei vertici Asl a collaborare è massima, e questi ottimi passi in avanti sono l’ulteriore conferma che la strada da noi intrapresa è quella giusta”, conclude il presidente del Consiglio comunale Massimiliano Nucera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.