IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nolese calcio, Franco Salice: “Chiediamo agli arbitri maggiore rispetto ed attenzione”

Noli. All’indomani della sconfitta interna con lo Speranza, la Nolese esterna alcune puntualizzazioni, per mano del presidente Franco Salice con una lettera indirizzata alla Lega Dilettanti e all’Aia.

“La Polisportiva Nolese R.G. 1946-2001 – dichiara Salice – a seguito delle recenti vicende arbitrali che l’hanno vista sfortunata protagonista, ritiene opportuno fornire alcune doverose precisazioni. Innanzitutto, nel constatare i ripetuti errori avvenuti a proprio danno in questa parte di stagione, evidenzia come non sia propria abitudine protestare o lamentarsi per gli errori dei direttori di gara, consapevole che un’esasperazione dei toni non può giovare alla loro e alla nostra serenità”.

“Il comportamento dei nostri tesserati è stato, in questo, esemplare – spiega Salice -, benché la squadra abbia subito errori tanto evidenti e per certi versi clamorosi. Questo atteggiamento di estremo fair-play, educazione e correttezza non deve, però, essere scambiato per debolezza ed accondiscendenza verso una situazione che vede la Nolese fortemente penalizzata da parte del mondo arbitrale”.

“Il difficile momento e la crisi di risultati che il nostro sodalizio sta attraversando – prosegue -, non vuole essere il pretesto arrendevole per subire in silenzio episodi e sviste arbitrali a nostro danno che si ripetono con cadenza quasi settimanale. Basta citare gli ultimi due episodi più clamorosi, quanto la nostra squadra falcidiata da numerosi infortuni ha resistito con tenacia ed impegno agli attacchi della più quotata Aurora Calcio, venendo oltremodo punita al 92° da un calcio di rigore assolutamente e palesemente inesistente, anche a detta degli stessi avversari, per un contatto mai avvenuto tra un nostro giocatore e uno dell’Aurora, che poco sportivamente si è gettato in piena area con l’avversario distante e inerme da lui”.

“O come nell’ultima gara di ieri – racconta Salice -, in quanto la rete della vittoria dello Speranza è stata viziata da una evidente e macroscopica spinta ai danni di un nostro giocatore in vantaggio di alcuni metri rispetto alla posizione della palla e dell’avversario. Tali errori arbitrali, oltre a punire la Nolese, sono spesso oggetto di nervosismo sia tra i giocatori in campo, sia tra giocatori e direttore di gara, e non per ultimo tra gli appassionati che calorosamente ci seguono”.

“La Nolese – afferma il presidente – ritiene di non poter garantire sempre e comunque, il clima di tanto decantato fair-play, se si ripeteranno nuove situazioni simili. La Polisportiva Nolese, società basata su sani principi e senza l’aiuto di particolari introiti, crede pertanto sia giusto, in questa situazione, chiedere al mondo arbitrale maggiore rispetto ed attenzione verso la propria squadra. Solo il campo e le prestazioni sportive ci devono far eventualmente retrocedere, senza poter dubitare e recriminare su episodi, sviste, eccettera, che aumentano l’amarezza per l’enorme sforzo economico e personale refuso dai tesserati di questa società, che, come già detto, non si avvale di particolari sostegni”.

“Solo così – conclude Salice – potrà essere mantenuta da parte di tutti quella serenità indispensabile per fare sì che il gioco del calcio sia davvero un divertimento per tutti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.