IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Natale, Vaccarezza: “Sostenere il commercio della nostra Provincia”

Provincia. “Come Provincia quest’anno abbiamo fatto una scelta, o meglio lanciato un messaggio per coloro che girerannno nel periodo natalizio a caccia di regali…Troppo spesso andiamo lontano per cercare prodotti o acquisti che si possono invece fare tranquillamente nella nostra Provincia, quindi diamo una mano alla nostra economia che ne ha bisogno, visto che Natale è inevitabilmente un mese dedicato al commercio”. Così il presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza ha parlato del periodo natalizio e delle iniziative di Palazzo Nervi.

Sul tema del commercio il presidente Vaccarezza afferma: “Visitiamo i nostri centri storici cittadini che sono i centri commerciali naturali più belli del mondo, illuminati e addobbati, insomma compriamo con gli occhi, con il cuore e anche con il portafoglio nei negozi e nelle attività commerciali del territorio savonese. E’ giusto premiare che a fatica mantiene in piedi gli esercizi commerciali e dà lavoro a molte persone”.

“In conclusione, meno esterofilia, meno viaggi in Piemonte o in Francia, più vicini al nostro territorio che ha tutto quello che si può desiderare…”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Basterebbe una regola….. trovare il parcheggio (interrato) per i residenti ….. fornito obbligatoriamente dalla amministrazione locale.

    Poi tutte le soste in superficie ad ora …. una zona disco automatizzata dove oltre i 90 minuti si paga …. in modo automatico tipo telepass chi entra nella zona parcheggia dove vuole se non esce entro 90 minuti riceve a casa …. non la multa ma il corrispettivo del parcheggio … una volta al mese …. e se non paga …. e’ meglio che non si faccia pi’ vedere in zona la ganasce esistono da tempo.

    Ecco in auto si arriva nei pressi del centro e si fanno acquisti …. non e’ possibile …. allora si va’ altrove … in genere i centri commerciali.

  2. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    ..in perfetto stile protezionistico, inaugurato dal suo idolo, si applica uno dei capisaldi del sistema di regime coniato dal nanetto: IL LIBERAL-SOCIALISMO A REGIME VARIABILE e ora, la crisi impone che alcune categorie di , solo apparentemente , protetti vengano ingannevolmente “lisciati” in quanto zoccolo duro dell’elettorato del partito dell’amore.
    Che pensi piuttosto a fare qualcosa di concreto diverso dagli annunci che da 16 anni ci accompagnano come un disco rotto!
    Per la bella faccia di qualcuno e per i suoi illuminati consigli dovremmo spendere di piu’ per dare un aiutino che lo Stato non si sogna nemmeno piu’ di offrire ai bottegai? AH AHAHAHAHAHA|!!!!!!!!!!!!!!!!se prprio la gente deve spendere andrà come solito a, dopo le opportune valutazioni di prezzo, dove le cose costano meno.

  3. Scritto da steloa

    NO COMMENT…..parlo da commerciante che paga a LOANO 700 euro al mese per un negozio di 20mq in un carugio secondario….una via che nonostante i lampioni rimane poco illuminata,e poco visibile da via Garibaldi….una via “morta”, dove noi commercianti abbiamo apportato delle migliorie mettendo vasi fioriti e decorazioni natalizie, anche per renderci piu’ visibili…
    venerdi’ 3 hanno acceso alle 16.30 le illuminazioni e l’albero da 12 metri con 10000 luci….bene alle 16 avevo i vigili a farmi il verbale per occupazione abusivo del suolo (vaso 25×25 con albero illuminato come le decorazioni fatte a mano dall’assessore Marconi per non stonare)…strano pero’ che i conrolli non hanno ineressato gli altri esercenti…visto che tutti hanno qualche cosa all’esterno del negozio….evidentemente non tutti vengono trattati alla stessa maniera

  4. Scritto da dan

    Solo a Zelig certe persone dovrebbero lavorare..che tristezza questi comici-amministratori

  5. Scritto da giorgio maldestro

    ottimo consiglio.. e seguendo lo stesso fili logico direi… se non ci vedete accendete la luce .. o .. se volete l’acqua calda girate il rubinetto a sinistra… più che dei suggerimenti si dovrebbero fare azioni concrete che aiutino il terziario a sbarcare il lunario nei periodi morti….