IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Msc Crociere: in aiuto ai bambini del Tibet prenotando una vacanza foto

Più informazioni su

I principali attori del turismo organizzato italiano scendono in campo per aiutare i bambini esuli e orfani del Tibet dell’Associazione Tibet House Foundation Italy e dell’Istituzione No Profit Tibetan Children Village, il Villaggio dei Bambini Tibetani.

I network di agenzie di viaggi Bravo Net e HPVacanze, in collaborazione con MSC Crociere e Alpitour World, Kuoni e Valtur presentano l’iniziativa “Anche per loro, un inverno al caldo non sarà più un sogno”.

Fino al 31 Gennaio, per ogni vacanza firmata Alpitour World (Villaggi Bravo, Francorosso, Viaggidea, Karambola e Volando) Kuoni, MSC Crociere e Valtur prenotata in una delle Agenzie di viaggi Bravo Net e HP Vacanze, sarà devoluta una somma che servirà ad acquistare indumenti pesanti e altri generi per i bambini orfani tibetani.

Infatti, l’obiettivo della campagna è raccogliere fondi da destinare all’Associazione Tibet House Foundation Italy e al Tibetan Children Village per migliorare le condizioni di vita di migliaia di bambini bisognosi, in particolare assicurare loro riscaldamento nel freddo inverno ormai alle porte. I bambini si trovano al Villaggio dei Bambini Tibetani di Dharamsala, in India, Istituzione No Profit e regolarmente registrata come tale, il cui scopo è la cura e l’educazione dei bambini tibetani in esilio.

La Tibet House Foundation Italy è nata a Brescia e il suo scopo principale è quello di aiutare il popolo Tibetano in esilio, dopo l’occupazione cinese del Tibet, avvenuta nel 1959, e in particolar modo i circa 16.000 bambini che oggi vivono in India in alcuni centri, per l’appunto i Tibetan Children Village, fondati dal XIV DALAI LAMA.

Per questa iniziativa le agenzie di viaggi Bravo Net e HPVacanze sviluppano una campagna di comunicazione nei punti vendita in tutt’Italia, mirata a sensibilizzare l’utente finale. I contributi raccolti dalla vendita dei viaggi saranno devoluti all’Associazione per acquistare abbigliamento invernale, scarponi e altri generi per i bambini del Tibetan Children Village in India.

I nomi più importanti e significativi del turismo organizzato si sono uniti per contribuire in modo concreto a un’iniziativa umanitaria, aderendo con entusiasmo e con altruismo.

“Ci onora sostenere iniziative che, come in questo caso, sono rivolte al sostegno dei bambini che vivono in condizioni disagiate”, ha dichiarato Cosimo Bruno, responsabile Network MSC Crociere. “A tal proposito ricordo che la Compagnia è da tempo impegnata insieme all’UNICEF in un progetto comunitario per la formazione dei bimbi del Brasile in difficoltà”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.