IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Millesimo, il Polo della meccanica sale in cattedra all’Università foto

Millesimo. Il sindaco di Millesimo Mauro Righello e l’amministratore delegato dall’azienda Fresia Spa Mauro Fresia sono stati chiamati dalla Facoltà di scienze politiche dell’Università di Torino ad illustrare l’esperienza di sinergie pubblico-privato che ha portato all’ipotesi del progetto del polo della meccanica.

Ieri mattina infatti, presso la sede universitaria di Cuneo diretta dal Prof. Aldo Enrietti si tenuta una specifica sessione con gli studenti che hanno avuto come particolari docenti i due millesimesi, ed in cui partendo dal progetto concreto del progetto del polo della meccanica, si è incentrata l’analisi sulle possibili sinergie tra istituzione ed aziende per rispondere alla crisi.

Il progetto, che era già stato selezionato in ambito ligure nell’iniziativa “Stabilimenti” ed illustrato a Genova direttamente dal titolare dell’industria Mauro Fresia nelle scorse settimane, ha suscitato l’interesse della facoltà di scienze politiche che ha voluto così portare un caso pratico di politica industriale. Nell’ambito della conferenza la speciale lezione ha visto una disamina dell’attuale situazione economica, industriale ed occupazionale ed i possibili strumenti per gestire questa fase critica.

Il progetto del polo della meccanica, che ha messo radici nella collaborazione tra i Comuni di Millesimo e Cengio, l’azienda Fresia, la Regione Liguria,la Provincia di Savona, l’Unione industriali, le organizzazioni sindacali è attuato da IPS e da Filse e vede la prosecuzione dell’iter con le adesioni da parte delle aziende al bando attivato da IPS per strutturare nell’area della Pertite un vero distretto di imprese operanti nell’ambito della filiera della meccanica con particolare riguardo ai settori di attività corrispondenti alle specializzazioni nella fabbricazione mezzi di trasporto e fabbricazione di macchine ed apparecchi meccanici, nonché in attività complementari alle specializzazioni stesse, quindi sostanzialmente aperto a tutte le componentistiche della meccanica, delle lavorazioni delle componentistiche ed affini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.