IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

MercinTreno 2010: le proposte di Bombardier Transportation Italy

Vado Ligure. Bombardier Transportation Italy porta il tema dell’intermodalità a “MercinTreno 2010”, seconda edizione del forum internazionale per lo sviluppo del trasporto ferroviario delle merci, organizzato da Federmobilità, in collaborazione con il corso di Laurea in Ingegneria dei Trasporti presso la sede della Facoltà di Ingegneria, svoltosi all’Università La Sapienza di Roma.

Il contributo e le risposte innovative dell’azienda, leader mondiale nella tecnologia ferroviaria, presente in Italia a Vado Ligure, in provincia di Savona, e a Roma per le attività di segnalamento ferroviario, sono state presentate da Alberto Lacchini, direttore commerciale locomotive di Bombardier Transportation Italy.

“I tre sistemi di trasporto (ferroviario, navale e autotrasporto), ha dichiarato Lacchini, risiedono in settori modali contigui e complementari, ma molteplici sono i fattori che contribuiscono alla creazione di aree di sovrapposizione e competizione ‘non sana’, impedendo l’integrazione tra le diverse modalità di trasporto. È dunque necessario innovare rendendo più efficienti le modalità di interazione e interfaccia tra i diversi sistemi di trasporto. Al tempo stesso, però, occorre che il tema dell’intermodalità divenga sempre più centrale nelle agende politiche in materia di trasporti”.

Tra le azioni concrete, in termini di riduzione dei costi e miglioramento delle prestazioni nel rispetto dell’ambiente, già messe in campo da Bombardier Transportation Italy, la piattaforma unificata di locomotive TRAXX; i sistemi di localizzazione e diagnostica remota, per il controllo costante del veicolo e l’ottimizzazione della manutenzione; l’incremento degli intervalli di manutenzione che abbatte i costi operativi, incrementando l’affidabilità delle flotte e riducendo i fermi macchina in numero e durata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.