IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mallare, al via nelle scuole il programma “Orto in Condotta” foto

Più informazioni su

Mallare. Nell’ambito del programma pluriennale promosso e realizzato dalla Fondazione Carige, con la collaborazione di Slow Food Liguria ed in concomitanza con “Terra Madre Day”, alla presenza del sindaco Piero Giribone, il dirigente dell’Ist. Comprensivo di Carcare, Elio Raviolo, le maestre e il fiduciario Slow Food Gianpietro Meinero, è stato firmato presso le scuole di Mallare il protocollo d’intesa per l’Orto in Condotta di MareTerra di Liguria.

Al progetto partecipano tutte le classi delle elementari e dell’infanzia coinvolgendo oltre 70 bambini; a Mallare è già attivo da anni un’orto con serra, un frutteto e un’aula verde, “condizione ottimale per consolidare e sviluppare gli stimoli che intendiamo dare ai bambini con il progetto Orto in Condotta, stimoli che vanno nella  direzione del buono, del pulito e del giusto, perché trasmettono loro l’idea che ciò che è coltivato in maniera non intensiva, che è raccolto al momento giusto e non fa centinaia  di  chilometri per  arrivare a destinazione, non può che essere più buono ed ecologicamente più sostenibile” si legge in una nota.

“Il concetto di responsabilità verso l’ambiente e verso il prossimo viene trasmesso attraverso il lavoro di gruppo nell’orto e la cura che ogni bambino deve avere della propria piantina”.

Nel corso della riunione è stato anche affrontato la problematica relativa alla cura dell’orto nel periodo estivo a scuole chiuse, e saranno dei nonni e zii ortolani appositamente formati nel contesto del progetto, a proseguire l’opera nel periodo di stop didattico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.