IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano: presentazione di “V.I.A.” sulla sicurezza stradale

Loano. Domani, venerdì 3 dicembre, a Loano, alle ore 11.30, in sala Consiliare, l’Assessore alla Polizia Municipale e alla Sicurezza dei Cittadini, incontrerà le associazioni loanesi, per presentare il progetto “V.I.A.”, iniziativa che ha ottenuto il finanziamento nell’ambito del Bando Nazionale indetto dall’U.P.I.. (Unione delle Province Italiane) destinato alle politiche giovanili.

Il progetto “V.I.A.”, che vede quale capofila la Provincia di Cuneo, ha l’obiettivo di creare e formare un gruppo di giovani volontari, di età compresa tra i 14 ed i 30 anni, che operi sui temi della sicurezza stradale. L’idea è quella di mettere al centro i giovani, facendoli diventare testimonial di campagne di comunicazione rivolte ad altri giovani. Si tratta di un progetto ambizioso, che coniuga le politiche di sicurezza stradale con quelle di prevenzione e formazione culturale, con l’intento di promuovere una maggiore consapevolezza fra i giovani sui comportamenti a rischio sulle strade.

“A Loano – dice l’Assessore Giacomo Piccinini – le politiche sul tema della Sicurezza Urbana già da tempo prevedono accanto ad un piano coordinato di controllo del territorio anche un’ampia progettualità sulle politiche di prevenzione nei confronti dei giovani. Tante sono le iniziative che promuoviamo nelle scuole loanesi per aumentare il senso di responsabilità nei confronti di sé e degli altri, attraverso percorsi formativi sui temi della legalità, sicurezza urbana e sicurezza stradale. In questo quadro si inserisce anche il progetto ‘V.I.A.’ nel quale vogliamo coinvolgere enti ed associazioni che operano con i giovani”.

Partners del progetto, accanto alla Provincia di Cuneo saranno la Provincia di Imperia, i comuni di Imperia e Busca, l’Automobile Club Aci di Cuneo e l’associazione Segnal’Etica di Verzuolo. “Loano – dice il Sindaco, Angelo Vaccarezza – non è nuovo a progetti che puntano sui cittadini più giovani per promuovere campagne di sensibilizzazione su tematiche importanti. Lo abbiamo fatto con l’ambiente, con le politiche giovanili e con le iniziative legate alla sicurezza stradale. Questo nuovo progetto implementa il nostro impegno nel campo della prevenzione, parlando ai giovani di argomenti come alcool, droga, e velocità con il linguaggio dei giovani. Ci faremo infatti aiutare proprio da loro a trasmettere i valori e le conoscenze che possono aumentare la sicurezza sulle strade”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.