IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, ecco il programma degli eventi per la Festa dell’Immacolata

Loano. Domani, in occasione della Festa dell’Immacolata, a Loano, nella Chiesa S. M. Immacolata, alle ore 11.00 sarà celebrata la Santa Messa con la partecipazione della Banda S. M. Immacolata, diretta da Davide Nari. Il corpo bandistico loanese accompagnerà la celebrazione religiosa con l’esecuzione dei brani: “Marcia Pontificale” di Gounod, “Marcia religiosa” di Sabatini, “Ammerland” di De Haan, “Ave Maria” di Gounod e “Conquest of Paradise” di Vangelis.

Sempre domani in Piazza Massena, dalle 13.00, sarà allestito il mercatino natalizio dell’artigianato e degli artisti. “Artigianalmente mestieri in piazza” torna in forma natalizia con tante originali idee per i regali. La piazza si vestirà dei colori del natale con piccoli stand, dove artisti e artigiani realizzeranno originali manufatti.

Alle ore 16,00, poi, nella Sala Consiliare di Palazzo Doria, si terrà il Concerto Vocale degli allievi della classe di canto lirico e leggero della Maestra Dorina Caronna. Il programma alternerà brani corali con interpretazioni da solisti. Ad aprire la prima parte del concerto saranno l“Ave Maria” di G. Caccini e il “Padre nostro” di J.S. Bach eseguiti dal coro. Seguiranno “The prayer” e “Silent night” interpretati da Martina Adami, “Memory” di Webber eseguito da Francesca Protto. La serata proseguirà con un “Lied” di F. Schubert cantato da Teresa Colonna, a cui faranno seguito i brani “Se vuol ballare”e “Non piu’ andrai” tratti da “Nozze di Figaro” di W. A. Mozart interpretati da Riccardo Zuffo. Rino Matafù eseguirà “Aria di Arlecchino” tratto da “Pagliacci” di R. Leoncavallo e Fabio Ottonello i brani “Quant’è bella quant’è cara” e “Una furtiva lagrima” da “Elisir d’amore” di Donizzetti. Rino Matafù e Fabio Ottonello torneranno sul palco per interpretare, il primo “La donna è mobile” da “Rigoletto” di G. Verdi, il secondo “La fleur” da “Carmen” di G. Bizet.

La seconda parte del concerto sarà dedicata ad una selezione di brani tratti da “Così fan tutte” di W. A. Mozart: “Bella vita militar”, “Benedetti i doppi coniugi”, “Donne mie”, “Ah guarda sorella”, “Come scoglio, “Una donna a quindici anni”, “Prenderò quel brunettino (duetto). Sul palco il coro lascerà spazio alle voci soliste Riccardo Zuffo, Gabriella Carioli, Sara Mazzone, Gabriella Carioli. La chiusura del concerto sarà affidata a Dorina Caronna e all’artista ospite, Pierluigi Rosso, barritono, che eseguiranno “Il core vi dono” e “Fortunato l’uom che prende”.

Cantano nel coro: Martina Adami, Margherita Battisti, Yvonne Battisti, Giovanna Cogno, Gabriella Carioli, Teresa Colonna, Nicoletta Marconi, Sara Mazzone, Francesca Protto, Carla Viglierchio, Rino Matafù, Fabio Ottonello, Raimondo Urracci, Riccardo Zuffo. Accompagnerà l’esecuzione il M° Franco Giacosa al pianoforte.
L’ingresso è libero.

Infine, si potrà visitare il Presepe Tradizionale Ligure, realizzato dall’Associazione Amici del Presepe di Loano sotto la direzione artistica di Paolo Vaccarezza, con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano. Il presepe, allestito in una sala del centro storico (via Cristoforo Colombo, angolo Piazza Rocca) è inserito in una grotta tridimensionale all’interno della quale è stata realizzata un’accurata ricostruzione del paesaggio dell’entroterra ligure: i borghi, le mulattiere, i muretti a secco e i terreni coltivati, le cascate e i fiumi.

Accanto ai personaggi canonici della rappresentazione del presepio, il grande quadro tridimensionale ospita figure di personaggi popolari e scene di vita quotidiana. Nel presepe sono presenti 30 scene meccaniche e più di duecento personaggi realizzati in parte in terra cotta ed in parte secondo la tradizione delle statuine napoletane del ’700, con veri e propri abiti in stoffa. Il presepe resterà allestito fino al 23 gennaio 2011 e si potrà visitare nei giorni feriali dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00) e nei festivi (dalle 10 alle 12.30, dalle 15 alle 19.30 e dalle 21 alle 22).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.