IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, domani inaugura il Presepe Tradizionale Ligure foto

Più informazioni su

Loano. La tradizione del presepio, in occasione delle feste del Natale, grazie all’arte e alla fantasia di artisti ed appassionati che realizzano quadri tridimensionali della nascita di Gesù in ambientazioni originali e suggestive, arriva a Loano. I tanti presepi allestiti nelle parrocchie, cappelle ed oratori della città tracciano infatti un vero è proprio itinerario alla scoperta del patrimonio architettonico-religioso di Loano.

Domani, alle ore 15, sarà inaugurato il Presepe Tradizionale Ligure, realizzato dall’Associazione Amici del Presepe di Loano sotto la direzione artistica di Paolo Vaccarezza, con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano. Il presepe, allestito in una sala del centro storico (via Cristoforo Colombo, angolo Piazza Rocca) è inserito in una grotta tridimensionale all’interno della quale è stata realizzata un’accurata ricostruzione del paesaggio dell’entroterra ligure: i borghi, le mulattiere, i muretti a secco e i terreni coltivati, le cascate e i fiumi.

Accanto ai personaggi canonici della rappresentazione del presepio, il grande quadro tridimensionale ospita figure di personaggi popolari e scene di vita quotidiana. Nel presepe sono presenti 30 scene meccaniche e più di duecento personaggi realizzati in parte in terra cotta ed in parte secondo la tradizione delle statuine napoletane del ’700, con veri e propri abiti in stoffa.

Il presepe resterà allestito fino al 23 gennaio 2011 e si potrà visitare nei giorni feriali dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00) e nei festivi (dalle 10 alle 12.30, dalle 15 alle 19.30 e dalle 21 alle 22).

Queste le altre chiese dove si potranno ammirare i presepi: Chiesa S. Giovanni Battista piazza Italia – dal 24 dicembre 2010 al 31 gennaio 2011; Chiesa S. Maria Immacolata (Cappuccini), via dei Gazzi – dal 24 dicembre 2010 al 2 febbraio 2011; Chiesa San Pio X via Bergamo – dal 20 dicembre 2010; Convento Monte Carmelo via Costino Monte Carmelo – aperto tutto l’anno; Chiesa di Sant’Agostino e Santa Rita via Sant’Agostino – dal 24 dicembre 2010 al 15 gennaio 2011; Oratorio S. Giovanni Battista (Bianchi), via Boragine – dal 7 dicembre 2010 al 31 gennaio 2011; Oratorio N. S. del SS. Rosario (Turchini), piazza Italia – dal 18 dicembre 2010 al 30 gennaio 2011 “Adorazione degli Angeli” presepe artistico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da pippo

    IronMan, tu che sei di Forza Nuova come hai detto recentemente su questo forum, conosci qualche Comune italiano dove non si faccia il presepio?
    Nel qual caso, pensi di organizzare una spedizione punitiva con olio di ricino come nelle “vostre” tradizioni”?
    Credi che Vaccarezza debba fare un’ordinanza per abolire la presenza del re magio nero?
    Sei al corrente che nell’anno zero non c’erano cristiani ma tanti palestinesi?
    Cosa pensi degli alberi di Natale nelle piazze dei Comuni, brutto esempio di tradizione nordica che sta inquinando le nostre?
    Cosa pensi di quegli artisti (come quelli di Loano) che insistono nel mettere la culla (mangiatoia) in una grotta, mentre a Betlemme era in una stalla?
    Si dice presepe o presepio?
    Grato per una risposta da un illustre cultore dalla materia.

  2. IronMan
    Scritto da IronMan

    Finalmente un Comune legato alle nostre tradizioni ! BRAVI !