IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Candidati sindaci a Loano, Zaccaria: “La scelta di Vaccarezza forse dopo gennaio”

Loano. Nel rigore dell’inverno gli aspiranti sindaci di Loano “scaldano i motori” in vista della tornata di primavera che sancirà il dopo-Vaccarezza. Nel sondaggio di IVG.it che si è concluso oggi la palma va a Remo Zaccaria, già incassatore di preferenze del centrodestra durante le scorse elezioni comunali con 382 voti.

“A dare una indicazione precisa deve essere Angelo Vaccarezza – frena Zaccaria – Ma è possibile che si pronuncerà non prima della fine di gennaio. Sono in molti nel centrodestra a scalpitare: certo, anche a me farebbe piacere, non mi tirerei sicuramente indietro però, forse, per una questione anagrafica, ad avere la ‘precedenza’ sono altri”.

Fairplay di Zaccaria (26% di consensi nel sondaggio per i lettori di IVG.it e 183 voti) nei confronti degli altri papabili della sua stessa area. Giacomo Piccinini (24% e 170 voti) gli è poco distante occupando una seconda posizione.

Spicca, sempre nel sondaggio, ovviamente non scientificamente demoscopico, un 8% di chi si è espresso per “Nessuno di questi”. Seguono i potenziali candidati del centrosinistra, Giulia Tassara (3%) e Lorenzo Gotti (3%).

“Non vedo messo molto bene il centrosinistra dove si parla comunque di Elisabetta Garassini, Piero Pesce (ci provò e fu sconfitto nel ’93,  assessore a Boissano ma è di Loano)” commenta Zaccaria.

La novità sta soprattutto nella associazione “Masgè” di Lorenzo Gotti, dimessosi dalla carica di presidente del consiglio comunale per divergenze con l’amministrazione. “Da quanto si mormora in città, faticherebbe a  trovare i nomi per comporre una lista, con la nuova riforma, liste da 16 persone, 11 eletti e giunta da 5 e non più da 8” è la stilettata di Remo Zaccaria.

Alla luce dell’attuale situazione politica nazionale e della frattura tra Pdl e Fli, potrebbero essere tante le sorprese, le alleanze e le accortezze pre-elettorali nella città del medioponente. Dopo le feste e con l’anno nuovo, si intensificheranno le strategie messe a punto dai singoli partiti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.