IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liguria, ricostituita la Consulta regionale sul turismo

Più informazioni su

Liguria. Con decreto del presidente della Giunta Regionale sono stati rinnovati i componenti della Consulta regionale sul turismo e, conseguentemente, è stata modificata la composizione del Comitato di Coordinamento, organismi previsti dalla legge 28 del 2006 che disciplina l’organizzazione turistica ligure.

Sono stati chiamati a far parte della Consulta i seguenti componenti: Anna Maria Dagnino (Provincia di Genova), Marco Greco (Provincia di Imperia), Angelo Vaccarezza (Provincia di Savona), Federico Barli (Provincia della Spezia), Giovanni Vassallo (Comune di Genova), Giacomo Rossignotti (Camera di Commercio di Genova), Americo Pilati (Camera di Commercio di Imperia), Franco Zino (Camera di Commercio di Savona), Gianfranco Bianchi (Camera di Commercio della Spezia), Maria Teresa Parodi, Luca Del Bello e Alessandro Parini (Anci, Associazione Nazionale Comuni), Carmen Breschi (Unpli, Unione Province Liguri), Franco Orio (STL Terre di Portofino), Anna Castellano (STL Genovesato), Dario Valle (STL Riviera dei Fiori), Nicoletta Marconi (STL Italian Riviera), Damiano Pinelli (STL Golfo dei Poeti, Val di Magra e Val di Vara), Roberto Orengo (Confesercenti), Antonio Ornano (Confcommercio), Giuseppe Costa (Confindustria Liguria), Riccardo Serri (Uiltucs), Aurelia Buzzo (Cgil Liguria), Luca Maestripieri (Fisalscat Cisl Liguria), Arnaldo Buscaglia (Uncem, Unione nComunità Montane), Dario Franchello (coordinamento regionale Aree Protette Liguria).

I rappresentanti delle quattro Province, delle Camere di Commercio, del Comune di Genova, di Anci, Unpli e Aree Protette sono anche membri del Comitato di Coordinamento. Per completare il quadro della Consulta manca ancora la designazione del rappresentante dell’STL Cinque Terre Riviera Spezzina. La Consulta regionale ha il compito di definire la politica turistica della Regione, attraverso valutazioni e proposte sugli atti della programmazione turistica prima che siano approvati dal Consiglio regionale. Il Comitato di Coordinamento, oltre a compiti di formazione della programmazione turistica, è impegnato a favorire il coordinamento delle attività promozionali degli enti e organismi che operano nel settore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.