IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La foto dei Lettori di IVG.it

L’andorese Angelo Gaggino, riceve da Formigoni il “Premio per la pace”

Più informazioni su

Premio per la pace 2010. Milano. Il Governatore Formigoni conferisce la Menzione alla Memoria di Angelo Gaggino al figlio Luca, accompagnato dal sindaco di Andora Franco Floris

Il Tenente Colonnello Angelo Gaggino è nato a Andora il 31 gennaio 1957. Dopo aver ottenuto la maturità scientifica, ha frequentato il 97° Corso per allievi ufficiali di complemento, conseguendo nel 1980 il grado di Sottotenente di artiglieria controaerei. Assegnato al 17° gruppo di artiglieria controaerei “Sforzesca”, ha svolto presso il suddetto reparto l’incarico di Comandante di sezione e di sottocomandante di batteria controaerei leggera. Frequentato il 1° corso per ufficiali del ruolo speciale è stato trasferito nel 1983 presso il 4° Reggimento di artiglieria controaerei “Peschiera” di Mantova, ove ha ricoperto diversi incarichi tra cui il Comandante della “batteria di supporto e controllo del fuoco” e di “addetto presso l’ufficio addestramento”. Promosso Tenente Colonnello ha assunto l’incarico di “Capo ufficio operazioni, addestramento ed informazioni”. Ha frequentato il Corso per “Ufficiale addetto al Controllo dello Spazio Aereo” (1989) e conseguito la qualifica di valutatore NATO per il “Battalion Operation Center” (1991).Il Ten. Col. Gaggino ha partecipato alle operazioni “COMMZWEST” in Albania (2001) in veste di Capo divisione J2, “NHQT” in Albania (2004) come Capo divisione J3/5, “ALTHEA” in Bosnia-Hercegovina (2007) in qualità di Chief infosec.
Gaggino ha conseguito la medaglia al merito di lungo comando nell’Esercito (10 anni), la medaglia “Mauriziana” al merito dei dieci lustri di carriera militare, le croci commemorative per le “operazioni di pace”, per le “operazioni di soccorso umanitario”, per le “operazioni di ordine pubblico” per il servizio prestato durante l’operazione “DOMINO” (2003–2006), la medaglia commemorativa per gli interventi per le pubbliche calamità. Un curriculum che “parla” da solo e che Milano omaggerà ricordando una vita che si è spenta troppo presto.

Il Tenente Colonnello Angelo Gaggino è nato a Andora il 31 gennaio 1957. Dopo aver ottenuto la maturità scientifica, ha frequentato il 97° Corso per allievi ufficiali di complemento, conseguendo nel 1980 il grado di Sottotenente di artiglieria controaerei. Assegnato al 17° gruppo di artiglieria controaerei “Sforzesca”, ha svolto presso il suddetto reparto l’incarico di Comandante di sezione e di sottocomandante di batteria controaerei leggera. Frequentato il 1° corso per ufficiali del ruolo speciale è stato trasferito nel 1983 presso il 4° Reggimento di artiglieria controaerei “Peschiera” di Mantova, ove ha ricoperto diversi incarichi tra cui il Comandante della “batteria di supporto e controllo del fuoco” e di “addetto presso l’ufficio addestramento”. Promosso Tenente Colonnello ha assunto l’incarico di “Capo ufficio operazioni, addestramento ed informazioni”. Ha frequentato il Corso per “Ufficiale addetto al Controllo dello Spazio Aereo” (1989) e conseguito la qualifica di valutatore NATO per il “Battalion Operation Center” (1991).Il Ten. Col. Gaggino ha partecipato alle operazioni “COMMZWEST” in Albania (2001) in veste di Capo divisione J2, “NHQT” in Albania (2004) come Capo divisione J3/5, “ALTHEA” in Bosnia-Hercegovina (2007) in qualità di Chief infosec.
Gaggino ha conseguito la medaglia al merito di lungo comando nell’Esercito (10 anni), la medaglia “Mauriziana” al merito dei dieci lustri di carriera militare, le croci commemorative per le “operazioni di pace”, per le “operazioni di soccorso umanitario”, per le “operazioni di ordine pubblico” per il servizio prestato durante l’operazione “DOMINO” (2003–2006), la medaglia commemorativa per gli interventi per le pubbliche calamità. Un curriculum che “parla” da solo e che Milano omaggerà ricordando una vita che si è spenta troppo presto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.