IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inps: “Da gennaio le domande di servizio saranno solo telematiche”

A partire dal 1° gennaio 2011, una ventina di servizi erogati dall’Inps potranno essere richiesti esclusivamente attraverso il canale telematico. Un nuovo passo verso il rafforzamento dello “sportello on line”, cui i cittadini possono rivolgersi da casa o dall’ufficio, via Web, senza dover raggiungere le sedi dell’Istituto, risparmiando tempo e denaro.

Spiega il Presidente dell’Istituto, Antonio Mastrapasqua  “Le richieste all’Inps sono servizi di assoluta necessità e di altissimo interesse: la possibilità di poterne disporre senza doversi scomodare per mettersi allo sportello delle nostre sedi è un grande passo in avanti per l’utenza, oltre che la conferma di quella consolidata vocazione di Inps hi-tech”.

In particolare dal primo Gennaio 2011 le domande di servizio saranno esclusivamente telematiche per: la richiesta di disoccupazione ordinaria e agricola; per indennità di mobilità ordinaria e di assegno integrativo; per l’iscrizione e la richiesta di variazione per la Gestione Separata ; per i Lavoratori Domestici, i Lavoratori Dipendenti, gli Agricoli e gli Agricoli Autonomi; per tutte le tipologie di Ricorsi; per le certificazioni Ise/Isee; per le segnalazioni di variazioni contributive; per la richiesta di accentramento contributivo; per la richiesta di Assegno per il Nucleo Familiare ai Lavoratori Agricoli e ai Disoccupati e in Mobilità; per le Ricostituzioni (supplementi, assegni familiari, documentali, contributive, reddituali); per le Cure Termali; per le dichiarazioni di responsabilità dei contribuenti (lavoratori dipendenti e agricoli).

Per questo tipo di richieste dal primo Gennaio dell’anno prossimo il sito istituzionale (www.inps.it) sarà l’unico canale utilizzabile. Questa innovazione permetterà un notevole risparmio, considerato che nella  Provincia di Savona nel corso del 2009 si sono movimentati, per i prodotti che saranno trattati on-line, dall’ Inps documenti cartacei per circa 17000 richieste.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.