IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Comune di Andora va in aiuto delle famiglie in difficoltà

Andora. Si sta chiudendo il 2010, un anno caratterizzato da grosse difficoltà economiche che hanno colpito indistintamente cittadini, industrie, aziende e, non ultimi, gli enti pubblici. Nonostante ciò, il Comune di Andora sottolinea quanto è stato fatto per non lasciare sole le famiglie e i soggetti “deboli”.

“La manovra finanziaria – dichiara il Sindaco Floris – ha previsto grossi tagli che hanno avuto ripercussioni molto pesanti nel bilancio del nostro Comune. Ci siamo resi conto che anche molti nostri cittadini hanno risentito di questa preoccupante situazione. La carenza di posti di lavoro, l’indiscriminato aumento dei prezzi, compresi quelli delle utenze e degli affitti hanno fatto nascere situazioni in qualche caso altamente critiche. La mia amministrazione ha dunque deciso, a fronte di questi problemi, di intervenire in sinergia con l’Ufficio Politiche Sociali, che ha lavorato con grande impegno, per cercare se non di risolvere, almeno di impedire che alcune problematiche diventassero drammatiche”.

“Abbiamo quindi investito i nostri fondi per interventi di assistenza importanti – prosegue il primo cittadino andorese -. Ci siamo occupati delle emergenze affitti integrando l’intervento regionale per sostenere 9 nuclei familiari nel pagamento del canone di locazione. Interveniamo mensilmente con buoni finalizzati all’acquisto di generi alimentari e farmaceutici a favore di 21 nuclei disagiati. Importanti anche gli aiuti per persone diversamente abili o con problemi di dipendenze attraverso l’istituzione di borse lavoro che hanno permesso di offrire un’occupazione a lungo termine a 9 persone svantaggiate. Oltre ai fondi provinciali e regionali a sostegno delle famiglie con quattro o più figli minori e per il trasporto degli alunni disabili alle scuole superiori, il Comune di Andora agisce finanziando l’affido educativo con educatori a domicilio. In questo modo i minori con situazioni familiari problematiche, possono continuare a vivere comunque presso il loro domicilio, grazie all’intervento mirato sul territorio di professionisti che si occupano dell’assistenza a questi bambini sfortunati. Sempre attivo è il servizio di assistenza domiciliare ad anziani e disabili così come il dispositivo del telesoccorso, che permette agli assistiti di potere contare su un intervento immediato e soprattutto 24 ore su 24 dei volontari della Pubblica Assistenza. I cittadini ultra sessantacinquenni con reddito insufficiente possono fruire infine della riduzione del pagamento della tassa dei rifiuti, presentando la documentazione all’Ufficio Tributi”.

“Per potere fronteggiare i tagli imposti nel campo della cultura e della scuola – dice ancora Floris – ci siamo inoltre impegnati integrando, sempre con fondi propri, le rette dell’asilo nido a seconda delle fasce della dichiarazione ISEE. Abbiamo inoltre contribuito alla frequenza degli alunni con disabilità presso l’Istituto Comprensivo di Andora. Come da diversi anni a questa parte, il 4 novembre abbiamo assegnato le borse di studio agli studenti meritevoli delle scuole secondarie. Quest’anno abbiamo premiato ben venti studenti che hanno ricevuto un buono di 125 euro cadauno per l’acquisto di materiale didattico. Inoltre, per la prima volta da quest’anno e tra i primissimi Comuni d’Italia, abbiamo messo a disposizione una borsa di studio per gli studenti iscritti per la prima volta all’Università. A fronte di una votazione di almeno 95/100 conseguita all’esame di maturità e del superamento degli esami del primo anno accademico, gli studenti hanno avuto dal Comune una somma abbastanza consistente (mille euro) per contribuire alle spese di iscrizione”.

“Sono in corso di attivazione altri due importantissimi progetti per il 2011. E’ infatti in programma la stipula a nostre spese di una polizza a favore dei residenti ultra 65enni a copertura di furti, truffe, interventi a domicilio di lavori di manutenzione idraulica ed elettrica. Si tratta di un’iniziativa importante che permetterà di fornire ulteriore assistenza ad una parte della cittadinanza che io considero maggiormente vulnerabile e a rischio. L’altro piano riguarda invece la fornitura di un mezzo attrezzato per il trasporto dei disabili. Il veicolo sarà fornito da una ditta privata che, in cambio delle inserzioni commerciali sulla carrozzeria del veicolo in questione, offre il comodato gratuito di quest’ultimo affinché possa essere utilizzato per scopi sociali. Sono davvero soddisfatto della buona riuscita di questi interventi perché aiutano a rendere la nostra cittadina sempre più a misura d’uomo. Voglio infatti ricordare che Andora non ha mai applicato l’addizionale IRPEF ai suoi residenti e che l’aumento della pressione fiscale è stato, nel 2010, soltanto pari al tasso di inflazione. Nella nostra città anche chi vuole avviare una nuova attività imprenditoriale viene sostenuto economicamente. I servizi sono certamente ben funzionanti ed apprezzati poiché sono pensati (come ad esempio i parcheggi gratuiti ovunque e per tutti), per non gravare sul bilancio del singolo cittadino. Credo che siamo già tutti fin troppo vittime della precaria situazione economica attuale. E’ quindi dovere mio e della mia Amministrazione lavorare e d intervenire, fin dove è possibile, per cercare di rendere più vivibile la quotidianità dei miei concittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. IronMan
    Scritto da IronMan

    FACCIO UNA RETTIFICA: sono andato sul sito del Comune di Pietra Ligure e, a seguito delle nuove disposizioni Ministeriali per la Trasparenza della P.A. (ministro Brunetta – Governo Berlusconi) l’elenco delle Delibere dei vari Consigli Comunali è consultabile consultabili per argomento o data. . . molto bene!

  2. IronMan
    Scritto da IronMan

    @ pretty dog . . MI DISPIACE PER TE, MA LA RISTRUTTURAZIONE DELL’HOTEL IN VIALE EUROPA PREVEDE LA COSTRUZIONEANCHE DI QUATTRO APPARTAMENTI ALL’ULTIMO PIANO! che rimarranno nella disponibilità della proprietà. . . ottimo attico fronte mare! sei tu che non conosci le cose, parli per sentito dire, difendi l’indifendibile (che ti detta la tua..parte sinistra), e non ci arrivi da sola. . . in un’altra risposta si sono peccati di non aver fatto un disegno (affinchè tu ci capisca qualcosa), e qui che di disegni (tecnici) ce ne sono tanti, rispondi a vanvera !!

  3. Scritto da prettydog53

    ironman sei stupendo, menti sapendo di mentina.
    non conosco le pratiche degli alberghi alle quali ti riferisci, ma so che sono alberghi che verranno ristrutturati per diventare … alberghi.
    il royal invece lo vogliono trasformare da albergo in appartamenti, credo che anche tu possa arrivare a capire la differenza.
    ma avresti dovuto arrivarci da solo.

  4. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    ..ti mandano avanti i tuoi amici palazzinari? …o sei uno di loro?…AHAHAHAHA!!!!!!!!!!! Se hai delle notizie di reato (“oltre la percentuale consentita dalla legge regionale e OVVIAMENTE con deroga dal PUC comunale”) o di illeciti amministrativi perchè non vai dierttamente nel palazzo a punta A DENUNCIARLE? Oppure, visto che il Sindaco De Vincenzi ti conosce benissimo (:-)) perchè non ne parli con lui? …Forse gli parli solo in C.C.?

  5. IronMan
    Scritto da IronMan

    @ pretty dog . . . soccorso rosso (dalla vergogna) viene in aiuto ! i dati che ho (velocemente) postato sono dati certi (si potrebbero reperire direttamente dal sito del Comune di Pietra Ligure, ma vige una STRANA ed OCCULTA censura..si vede che preferiscono vedere in faccia chi si interessa a. . .)! In ogni caso, visto che SEMBRA che prettydog abbia tempo per dedicarsi alla lettura delle delibere del Consiglio comunale di Pietra Ligure, vorrei una “dotta, puntuale ed arguta” (sembra che solo lei ed hightech lo facciano) risposta in merito 1) all’imminente ampliamento di un hotel davanti a Santa Corona (oltre la percentuale consentita dalla legge regionale e OVVIAMENTE con deroga dal PUC comunale), 2) all’ampliamento di un hotel in viale Europa (con le stesse deroghe e modalità comunali) che prevede un aumento del 110% delle volumetrie 3) sul fatto che invece all’Hotel Royal NON venga concesso spostare neanche un mattone dei Lego . . . attendo repliche