IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, tentato omicidio nella notte: 37enne accoltella un’amico durante una lite

Finale L. Una discussione che è degenerata fino ad assumere i contorni di un tentativo di omicidio. E’ successo questa notte, intorno alle due, a Finale Ligure, in un’appartamento di via dell’Uso di Mare dove un 37enne milanese, Gabriele Catalano, durante una discussione ha finito per colpire con un coltello un amico e lo ha ferito gravemente.

L’uomo, colpito al torace, è stato trasportato all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure dove si trova in ricoverato in prognosi riservata.

L’aggressore invece è stato immediatamente arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio. Per ora restano da chiarire le cause della lite scoppiata tra i due e i militari stanno ancora svolgendo accertamenti per capirne di più. I due, durante la discussione, potrebbero essere anche stati sotto l’effetto di alcol ma questo aspetto è ancora da confermare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. F.F.
    Scritto da F.F.

    @ giasone: ma non diciamo ca…te, ne conosco molti che non vivono di turismo e ne farebbero volentieri a meno… ti ricordo che i “comunali, statali, o para” magari sono gli agenti di polizia municipale,netturbini,medici ed infermieri dell’ospedale,vigili del fuoco, poliziotti,insegnanti ecc ecc… da domani lasciamoli tutti a casa e tu vai a fare il loro lavoro e nel frattempo poi accudire questo fior fiore di turisti che invadono la riviera.

  2. Giudice
    Scritto da Giudice

    Ma sì, in fondo era un amico. Ad un amico una … coltellata… non la si nega mai.
    Questi tossici , a cui è rimasto un solo neurone a spasso ne cervello come la particella di sodia dell’acquale Lete, andrebbero rinchiusi a vita e resi inoffensivi per l’intera comunità. Non solo verso i “loro amici”.

  3. Scritto da giasone

    non mi piacciono in quanto deliquenti ma purtroppo bisogna prendere il brutto ed il buono
    ribadisco che in riviera ben pochi non vivono di turismo direttamente od indirettamente a parte un folto gruppo di comunali statali o para di cui si potrebbe fare veramente a meno

  4. IronMan
    Scritto da IronMan

    @giasone . . per avere in riviera questi turisti che già abbiamo, preferisco che in Liguria non venga più nessuno !

  5. pirata
    Scritto da pirata

    Per giasone: spero tu abbia ragione e se ti mancano tanto … raggiungili e RESTACI!!!