IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ferrania: i savonesi conoscono il problema, scetticismo su soluzioni brevi foto

Cairo Montenotte. Le problematiche legate a Ferrania sono quelle più note ai savonesi. La ricerca di SWG rileva un 86% di residenti della provincia che dichiarano di “aver sentito parlare della crisi industriale della Ferrania, l’azienda chimica che produceva in passato pellicole e materiale fotografico”. Segno evidente che la portata della crisi industriale valbormidese continua ad essere una cicatrice per l’intera opinione pubblica provinciale.

La grande maggioranza degli intervistati ha riconosciuto che la questione Ferrania è molto importante per lo sviluppo industriale locale. L’82%, nello specifico, ha attribuito un’importanza alta o comunque medio-alta alla tematica. Non sono solo gli uomini (7,9 di voto su una scala da 1 a 10) ad affermare la priorità Ferrania nel contesto provinciale, ma, in misura anzi leggermente superiore, anche le donne (8,4 sempre sulla scala 1-10).

Ma per i residenti della provincia, è più importante realizzare un progetto di rilancio industriale o è prioritario assicurare un posto di lavoro, anche al di fuori di Ferrania, ai dipendenti della società in cassa integrazione da alcuni anni? Il 51% ha risposto che è prioritario un piano di rilancio industriale per mantenere l’occupazione dei lavoratori all’interno dell’azienda cairese; invece, il 48% ha sostenuto che è prioritario assicurare comunque un posto di lavoro ai dipendenti Ferrania in cassa integrazione anche al di fuori di un progetto di rilancio. Il restante 1% non si è espresso.

Scetticismo per il 62% degli intervistati sulla possibilità che la situazione di Ferrania trovi uno sbocco positivo nei prossimi 12 mesi. Più ottimista il 22% che scommette su “molte” o “promettenti” possibilità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.