IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consiglio regionale: approvate le norme per la Finanziaria 2011

Regione. Con 22 voti a favore e 12 contrari è stata approvata la legge”Disposizioni collegate alla legge Finanziaria 2011. Diversi emendamenti presentati dalla Giunta sono stati approvati. Come spiegato da Valter Ferrando nella relazione di maggioranza, il disegno di legge contiene disposizioni per rendere più efficace l’azione amministrativa nel conseguimento degli obiettivi programmatici di natura economica e finanziaria.

In particolare prevede che le comunità montane restino in carica solo fino al 30 aprile 2011; concretizzare uno sviluppo del sistema scolastico: il “controllo di gestione” nell’ambito del sistema di controllo del trasporto pubblico locale; la proroga di un anno il termine di efficacia del Protocollo generale d’intesa tra Regione e Università degli studi di Genova; disposizioni urgenti in materia di gestione del servizio idrico e del servizio di gestione dei rifiuti; disciplina il rapporto tra Regione ed enti ad essa afferenti, nella gestione dei beni patrimonio regionale.

Il bilancio ammonta a in 7 miliardi 657 milioni 320 mila euro in termini di competenza e 11 miliardi 624 milioni 469 mila euro in termini di cassa.
La Giunta regionale è autorizzata a contrarre nell’anno 2011 mutui per 179 milioni e 500 mila euro con un tasso di interesse massimo del 4,50 per cento per coprire i saldi negativi degli esercizi 2007, 2008, 2009.

Il presidente della Giunta Claudio Burlando si è detto d’accordo per un esame conoscitivo e per lasciare la competenza ai comuni su come utilizzare i fondi destinati ai servizi sociali. La minoranza ha proposto ripetutamente, attraverso una serie di emendamenti, che sono stati respinti, di utilizzare i fondi perenti del bilancio per potere mettere in circolo tutte le disponibilità finanziarie dell’ente in un momento di grave difficoltà economica. Rossetti ha spiegato che il fondo perenti è un fondo vincolato che non può essere utilizzato per più di una determinata parte, nel caso del bilancio 2011 sarà utilizzato per poco più di un milione. Altre polemiche si sono scatenate sugli emendamenti presentati dalla minoranza sui parchi e sul dissesto idrogeologico.

Nel dibattito sono intervenuti fra gli altri Luigi Morgillo, Marco Scajola, Alessio Saso (Pdl) Lorenzo Pellerano (Liste civiche per Biasotti), Edoardo Rixi, Francesco Bruzzone (Lega Nord), Nicolo Scialfa (Idv).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.