IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Confagricoltura Liguria: “Rilanciare la ricerca e far cresce le imprese al femminile”

Più informazioni su

Liguria. Giornata a Genova per il presidente nazionale di Confagricoltura Federico Vecchioni che, con il direttore generale Vito Bianco, sta proseguendo i suoi incontri territoriali per illustrare il progetto confederale “Futuro Fertile”, con le proposte di riforma normativa per rilanciare e rimodernare l’agricoltura. Vecchioni e Bianco, presso la sala di rappresentanza di Banca Intesa San Paolo, hanno incontrato i dirigenti dell’Organizzazione della Liguria.

In primo piano il tema della ricerca, a cui sono molto sensibili i floricoltori. Come ha poi ricordato Vecchioni, nell’incontro a latere con l’assessore regionale all’agricoltura Giovanni Barbagallo, “la quasi totalità delle aziende liguri che fanno ricerca in floricoltura sono della nostra Organizzazione. La sperimentazione è elemento di competizione sui mercati internazionali”.

Il presidente di Confagricoltura ha ricordato la necessità di incentivare la modernizzazione e la competitività del settore agricolo attraverso l’applicazione di processi e tecniche produttive innovative; in tale ottica anche la proposta, nel pacchetto “Futuro fertile”, di istituire un credito d’imposta per gli investimenti in ricerca ed innovazione tecnologica.

Cogliendo l’occasione della costituzione di “Confagricoltura Donna Liguria” (di cui è stata nominata presidente Silvia Parodi (titolare di un agriturismo ad Albenga), vice presidente Silvia Guadalupi di Camporosso e nel consiglio Loredana Faraldi di Ranzo, Alessandra Carbone di Genova e Simonetta Zuccolo di Sarzana, Federico Vecchioni ha tracciato l’identikit della moderna imprenditrice agricola, ed ha detto: “Le donne si dimostrano particolarmente vocate all’agricoltura multifunzionale e dedicano particolare attenzione ad un’ampia serie di attività praticabili in ambito rurale (agriturismo, didattica in fattoria, trasformazione aziendale e vendita diretta dei prodotti, promozione di percorsi culturali). Nel settore agrituristico, comparto chiave dell’agricoltura multifunzionale, le imprenditrici rappresentano oltre un terzo del settore”.

L’idea dell’Associazione nasce da Silvia Parodi, imprenditrice agricola di spicco della Piana di Albenga, dove, tra le altre cose, dirige un agriturismo: “Il Colletto”. La nuova associazione, nata in seno a Confagricoltura Liguria, di cui la Parodi è consigliera da due mandati, nasce con la precisa volontà di conoscere in modo approfondito, nell’intero ambito regionale, le varie realtà imprenditoriali femminili,  in modo da mirare le azioni da intraprendere, nella giusta direzione.

 “Abbiamo creato un gruppo di imprenditrici operativo, solido, coeso ed aperto al confronto.  Sono tante le cose da fare. Sono sempre tante le cose da fare per una donna. Nel tempo mi sono spesso resa conto (soprattutto da quando sono diventata mamma di Benedetta Aida) di quale problem solving siamo naturalmente dotate” ha continuato Silvia Parodi – “e avverto da parte di più di una collega, il grande desiderio di poterci confrontare,  di comunicare e di fare rete. Non solo condivido questo sentimento, ma sono sicura che  insieme riusciremo a costruire molto” ha detto Silvia Parodi.
 
Confagricoltura Donna Liguria ritiene inoltre importante, come organizzazione di categoria, riuscire  a far emergere figure imprenditoriali femminili che possano sostenere l’associazione anche con ruoli istituzionalmente riconosciuti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.