IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare, coppia di pregiudicati rumeni in manette per ricettazione

Carcare. Chiedevano con insistenza l’elemosina nelle vie di Millesimo e infastidivano i passanti. I carabinieri hanno così deciso di identificarli. Dagli accertamenti dei militari è emerso che nei confronti dei due, una coppia di rumeni, C.S., 24 anni,lei, e M.B., di 27, lui, entrambi pregiudicati, era stato emesso un provvedimento di rintraccio della Procura di Trento per un caso di truffa assicurativa che avevano messo in piedi nella zona durante l’estate stipulando false polizze destinate a connazionali.

Nei confronti dei due romeni, domiciliati a Caracare, è così scattata una perquisizione. Nell’abitazione della coppia i carabinieri non hanno trovato nulla che potesse provare un loro coinvolgimento nella truffa denunciata a Trento ma, in compenso, hanno trovato della refurtiva frutto di una serie di furti avvenuti nella settimana scorsa nella zona. Cellulari e alcuni documenti che i romeni avevano rubato ad alcuni valbormidesi. Per questa ragione immediato, ieri sera, è scattato l’arresto per ricettazione.

Lui si trova nel carcere Sant’Agostino di Savona, mentre la compagna presso il carcere genovese di Marassi. All’operazione hanno partecipato gli uomini dell’Arma di Millesimo e Carcare, coordinati dal Capitano Carlo Caci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    Un dì, uscendo da un supermercato, uno sceriffo privato mi fermo’ con l’intento di perquisirmi lo zaino…..AHAHAH AH AH AH AH AH !!!!!!!!!!!!!!!! …. voi pensate forse che sia riuscito a perquisirmi???!!!!!! Ho chiamato i CARABINIERI e alla guardia hanno pure fatto un cazziatone…… La prossima volta invece di fermarmi e . caritevolmente, dar retta all’aitante metronotte lo lascerò sul posto senza tanti rigiri di parole…! Questo è un esempio di scriteriato ed incauto affidamento di funzioni PUBBLICHE ad un signor nessuno.

  2. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    Cairesedoc@ …se non conosci le norme è un problema tuo e dei tuoi amici che pensano di sostituire le istituzioni con dei “partita-IVa-muniti”… : avranno le loro .. immaginabili ragioni..!
    La vigilanza provata alla coop è un esempio di custodia di cose mobili ed immobili e quindi nella norma. Forse non sai che qualora uno “sceriffo” dovesse cogliere chicchessia in flagranza di reato, tutt’alpiu’ puo’ chiamare le Forze dell’Ordine (vere) a meno che non sia un certo tipo di reato e perseguibile d’ufficio. In tal caso puo’ intervenire e procedere ad arresto NON in facoltà di una stelletta di latta finta o di una poco identificata “divisa” di lavoro ma semplicemente CON LE STESSE FACOLTA’ DI UN QUALSIASI PROVATO CITTADINO… Questa è la legge che in teoria dovrebbe valere anche per voi di DESTRA, istituzionalisti solo quando vi fa comodo…. Sampei29: non mi fa ne caldo nè freddo: siamo abituati ai modi rozi e volgari della destra. Arrivano fin dove possono e piu’ in la di tanto non riescono ad andare. Sullo stato di polizxia che alcuni scriteriati incoscenti invocano: non credo di aver scritto pensieri non condivisibili da chi ha a cuore la libertà. In un organozzazione civile occorre che lòa Legge sia fatta rispettare, a volte anche con durezzaa ma solo a chi se lo merita davvero. Il distinguo tra le persone oneste e i delinquenti è INDISPENSABILE e non si possono trattare tutti i cittadini come potenziali criminali. Uno stato totalitario con un regime di polizia non prevede questi distingui ed inevitabilmente sopprime diritti fondamentali ponendosi in antitesi con la Costituzione. Altro regime, invece è quello del tempo di guerra. In tal caso, il codice penale, come saprete, è un altro con pene molto piu’ severe, anche se opinabili, io quale è adatto ad un tempo di guerra. Prevede anche la pena di morte per alcuni reati. Ma, per ora, non siamo in guerra. …anche se qualcuno invoca misure di quel tipo.
    Lollo63: i Giudici non hanno la possibilità di operare e di applicare le misure che si dovrebbero applicare, le quali, ricordo sono stabilite dalle Leggi.
    Cosa ne pensi dell’aberrazione giuridica dell’istituto del patteggiamento? Altra eredità di quegli idioti di anglosassoni. I gradi di giudizio ti sembrano troppi? Le misure di carcerazione preventiva ti paiono inefficaci per contrastare la criminalità? Tutto cio’ fà parte dell’ordinamento giuridico fondato sulle Leggi che il Parlamento dovrebbe promulgare. …qualora fosse realmente messo in condizione di lavorare davvero…invece di dover solo RATIFICARE D.L. di origine governativa, defraudato della sua naturale funzione istituzionale che è e resta quella LEGIFERATIVA.

  3. sampei29
    Scritto da sampei29

    cairesedoc
    ma proprio non riesci a esprimere le tue idee senza insulti o dispregiativi tipo sinistrati?
    Deve essere veramente povero il tuo vocabolario?

  4. Total War
    Scritto da Gerry1893

    i democratici americani hanno sicuramente individuato nel loro simbolo quello perfetto anche per i democratici italici..L’ASINO.

  5. Scritto da lollo63

    dai ” rumeni si e passati alla torre mi sembra che si e usciti di tema io la penso come BANDITO le pene ci sono ,il problema e che i giudici( o lo fanno o lo sono )non applicano i codici e le pene come dovrebbero fare.Chiaramente le carceri sono piene e quindi meno ne mettiamo dentro meglio è.Io spero che non si arrivi mai al passo della giustizia fai da te,anche xche se avete notato le pene x italiani sono molto più pesanti di quelle degli stranieri.Motivazione semplice un italiano lo puoi perseguire x legge tutta la vita sino alla eredità se ne riceve,lo straniero cosa gli fai? A voi la risposta.