IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, “Cinema in Teatro”: domenica in programma “La prima cosa bella”

Cairo Montenotte. Domenica 12 dicembre è partita l’iniziativa “Cinema in Teatro” che riporta il cinema a Cairo Montenotte, accogliendolo nelle strutture del Palazzo di Città.

Domenica 19 dicembre, con due proiezioni, la prima alle ore 15 e la seconda alle ore 21, è in programma “La prima cosa bella”, film di Paolo Virzì, con Valerio Mastandrea, Claudia Pandolfi, Stefania Sandrelli e Micaela Ramazzotti.

Bruno Michelucci (Valerio Mastandrea), professore di lettere di mezz’età, è un uomo infelice e fondamentalmente insoddisfatto della sua vita. Quando la sorella più giovane Valeria (Claudia Pandolfi) lo chiama a Livorno, al capezzale della madre Anna (Stefania Sandrelli), giunta allo stadio terminale di una lunga lotta contro il cancro, l’uomo, riluttante, si dispone a riallacciare una relazione che aveva troncato molti anni prima, durante l’adolescenza, quando fuorviato dalle maldicenze dei suoi compagni di liceo, si era convinto che la madre fosse una donna di facili costumi.

Attraverso questo tardivo riavvicinamento Bruno ripercorrere tutta l’esistenza della sua famiglia a partire dalla propria infanzia e, poco alla volta, diventa consapevole di segreti che non aveva mai voluto comprendere. Gli ultimi giorni di vita della madre Anna, costretta a cedere la sua prorompente ed estrosa vitalità di fronte all’avanzare inesorabile del male, sono l’occasione per riannodare rapporti sciolti troppo bruscamente e per rileggere, dal punto di vista di un uomo ormai maturo, fatti e comportamenti di persone che hanno affollato la sua infanzia e la giovinezza, concedendo infine a tutti quanti, primo tra tutti a se stesso, una nuova occasione e un nuovo inizio, prima che sia troppo tardi e che la separazione diventi definitiva.

“La prima cosa bella” ha ottenuto 18 candidature ai David di Donatello 2010, tra cui quelle per il miglior film, il miglior regista e i migliori attori, vincendo tre premi, per la sceneggiatura, l’attrice protagonista (Micaela Ramazzotti) e l’attore protagonista (Valerio Mastandrea). Ha inoltre ottenuto 10 candidature ai Nastri d’argento 2010, vincendo quattro premi, per il regista del miglior film, la sceneggiatura, l’attrice protagonista (Micaela Ramazzotti e Stefania Sandrelli) e i costumi. È stato scelto dalla commissione dell’Anica come candidato italiano all’Oscar 2011 per il miglior film straniero.

Il costo del biglietto d’ingresso è 5 euro intero, 3 euro ridotto. Sono consideratti ridotti i bambini/ragazzi fino al compimento del 14° anno di età. Fino al compimento del 4° anno di età ingresso gratuito. I biglietti sono acquistabili direttamente presso la biglietteria del teatro prima della proiezione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.