IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bilancio Regione, Pd: “Il Governo taglia i servizi, noi sosteniamo chi è in difficoltà”

Regione. Dopo l’approvazione del Dpef e della finanziaria 2011, la seduta del consiglio regionale riprende per l’approvazione delle leggi relative alla disposizioni collegate. Positivi i commenti del gruppo consigliare del Pd che coglie l’occasione per sottolineare le scelte “coraggiose” della Giunta Burlando rispetto ai tagli orizzontali della manovra nazionale.

“Nella campagna pubblicitaria che proporremo a gennaio – ha spiegato il consigliere e segretario regionale del Pd, Lorenzo Basso durante la presentazione in anteprima dell’iniziativa Pd – abbiamo usato immagini forti per far vedere quello che il governo fa ai cittadini: lasciarli senza risorse. In questo bilancio noi ci siamo assunti la responsabilità di fare scelte coraggiose ma non si può dimenticare che il Governo sta davvero riducendo i servizi ai cittadini, mentre non sta tagliando la spesa corrente che invece continua ad aumentare. Nel bilancio regionale non ci saranno tagli orizzontali ma aiuti a chi è in difficoltà, soprattutto con il lavoro, e un forte sostegno al trasporto pubblico”.

“Sono molto soddifatto – ha dichiarato Nino Miceli, capogruppo Pd – l’insieme di questa maggioranza variegata e complessa, sta concorrendo all’approvazione del bilancio con grande compattezza. E poi c’è stato anche un rapporto istituzionalmente corretto con la minoranza: oggi arriveremo alla conclusione dei lavori, pur in una condizione difficile, che consentirà di accendere una luce di speranza per i liguri, anche attraverso l’incremento delle poste sui temi sociali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.