IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, minacce alla Guarnieri: la Digos sulle tracce di un uomo sospetto

Albenga. La persona che ha scritto le lettere minatorie al sindaco di Albenga Rosy Guarnieri avrebbe un volto. Le indagini della Digos sarebbero infatti arrivate ad una svolta tanto che, nelle ultime ore, l’attenzione degli investigatori savonesi si sarebbe fermata su una persona in particolare che sarebbe stata vista più volte “girare intorno” al primo cittadino ingauno.

Per ora il sospettato non ha un nome ma le forze dell’ordine sono al lavoro per identificarlo ed interrogarlo. In particolare gli uomini della Digos sarebbero arrivati a lui perché in due occasioni ha fatto notare la sua presenza vicino al sindaco: il primo, circa dieci giorni fa, quando è stato notato dai dipendenti comunali mentre si aggirava agitato nei corridoi di palazzo civico e il secondo, pochio giorni dopo, quando ha avvicinato la Guarnieri ad una festa in un noto locale notturno albenganese.

Il sospettato è stato notato da molti dei presenti ma ha evitato di restare immortalato in tutti gli scatti di gruppo. Il sindaco ha però raccontato tutto alla polizia fornendo una descrizione del’uomo. Anche alla luce di questi episodi è stato deciso di confermare il servizio di scorta ventiquattro ore su ventiquattro a tutela della Guarnieri.

La misura era scattata a metà settembre, dopo che il primo cittadino albenganese aveva ricevuto tre lettere con minacce di morte. La sorveglianza è curata in questi giorni dai vigili urbani del comandante Gaetano Noè.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.