IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, conferenza su Napoleone: ci sarà il principe Charles Marie, unico discendente di Bonaparte

Albenga. “Une Journée Avec Napoléon” è il titolo della conferenza internazionale che si terrà martedì 7 Dicembre presso il Cinema Teatro “Ambra” di Albenga. Un convegno dedicato all’approfondimento del mito napoleonico, al quale sarà presente anche il principe Charles Marie Jérome Victor Napoléon Bonaparte, presidente e fondatore dell’associazione, unico discendente in linea maschile e legittima di Girolamo Bonaparte, fratello dell’imperatore Napoleone I.

La conferenza, moderata da Jacques Mattei, avrà inizio alle ore 9.00, con il ricevimento dei partecipanti e le iscrizioni. Seguirà, alle ore 9.30, i saluti e il benvenuto da parte delle autorità, il Sindaco di Albenga Rosy Guarnieri, il Presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza, il Presidente dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri Cosimo Costa.

Quindi, sarà la volta degli interventi degli ospiti: Charles Napoleon, Presidente della Federazione Europea delle Città Napoleoniche, su “Napoleone Bonaparte e il mondo moderno, la sua influenza, il patrimonio culturale e storico”; Jean-Dominique Poli, Professore di Letteratura comparata presso l’Università della Corsica, su “Il mito napoleonico e la rete europea R.I.MY. NA.C.”; Luigi Mascilli Migliorini, Professore di Storia Moderna presso l’Università “L’Orientale” di Napoli, su “I luoghi della memoria dell’Italia napoleonica”; Luigi Poggio, del Museo Marengo di Alessandria e Vice Presidente FECN Italia, su “Il nuovo museo Marengo”; Laurence Inçaby, del Servizio Affari Culturali del Comune di Rueil-Malmaison in Francia, su “La dinamica di qualificazione della città attorno al tema napoleonico”.

Alle ore 11.50, dopo la pausa caffè delle 11.30, interverranno: Luciano L. Calzamiglia, storico e dirigente scolastico, su “Mons. Angelo V. Dania, Vescovo d’Albenga e Barone dell’Impero”; Riccardo Ferrante, Professore di Storia delle Codificazioni presso l’Università di Genova, su “Il Codice Napoleonico in Italia”; Aldo A. Mola, storico, Professore Cattedra T. Verhaegen presso l’ULB di Bruxelles, su “La fratellanza tra popoli e l’identità nazionale in età franco-napoleonica”; Franco Noberasco, storico e pubblicista, e Riccardo Musso, archivista del Comune di Albenga, su “Comunicazioni dei ricercatori ed altri”; Enrico Zunino, consulente e co-organizzatore dell’evento, con la sintesi finale e le prospettive future.

La sessione pomeridiana, anch’essa moderata da Jacques Mattei, sarà aperta da Livio Bracco, Assessore alla Cultura della Provincia dei Savona. Seguiranno: Lorenza Simonetti, responsabile del Progetto Bonesprit per la Provincia di Savona, su “Un’esperienza di valorizzazione del patrimonio napoleonico sviluppato tra i territori di Toscana, Liguria, Sardegna e Corsica: il Progetto Bonesprit”; Enrico Zunino, consulente per il progetto Bonesprit, su “Gli archivi documentali ed il Catasto Napoleonico particellare: il caso di Balestrino”; Giorgio Dagna, consulente per il Progetto Bonesprit, su “Lo sviluppo di itinerari tematici attraverso i luoghi delle battaglie e del passaggio di Napoleone sul territorio savonese”; Beppe Ballauri, Presidente del G.A.L. Mongioie, su “Un itinerario napoleonico tra passato e presente: il progetto ‘Riscopri la storia’”.

Seguiranno il dibattito e, alle ore 17.30, l’aperitivo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    …SCUSATE..dall’emozione e l’ira mi è scappato il tasto enter: dicevo….Ma bisognerebbe rispedirlo subito nelle Gallie senza indugio! altro che accoglierlo…

  2. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    IL DISCENDENTE DI NAPOLEONE?????!!!!!!!!! MA STIAMO SCHERZANDO???? UN NOBILE FRANCESE???????

  3. Scritto da mc

    martedì 7 o mercoledì 8????