IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio: il Grand Hotel e l’inaugurazione che non c’è

Alassio. Chi passa di qui alza gli occhi verso le vetrate del 5 stelle più “inn” della Riviera di Ponente in attesa dell’apertura annunciata a gran voce per domani, 16 dicembre. Si vedono le luci accese all’interno e un via vai frenetico di persone intente a sistemare anche il più piccolo particolare. Fotografi e telecamere si preparano ad immortalare le immagini migliori di un’inaugurazione, qualla del Grand Hotel di Alassio, attesa da anni e che lascerà tutti senza parole. O meglio: a bocca asciutta.

Sì, perchè la notizia vera è che, nonostante gli annunci e le promesse, l’inaugurazione, domani, non ci sarà. A dirlo ad IVG.it è la proprietà dell’albergo che spiega che il 16 dicembre, per gli “addetti ai lavori”, sarà una giornata come un’altra. Anzi, come tutte quelle delle ultime settimane, in cui si lavora per testare fino all’ultimo particolare la struttura in modo da renderla perfettamente funzionale e fruibile ai clienti che arriveranno. Non prima del 2011, però.

E così, tutte le notizie che si sono succedute in questi ultimi giorni e che parlavano di prenotazioni “vip” – come quella di Pippo Inzaghi che, secondo qualcuno, avrebbe già prenotato per mesi due lussuosissime suites – o di ospiti in arrivo già per Natale, si sono rivelate fasulle. La verità, assicura la proprietà, è che si sta lavorando intensamente già da un mese, con il personale che sta “prendendo le misure” di mansioni che devono essere svolte alla perfezione, senza la minima sbavatura, perchè si tratta di un albergo di lusso, dotato del più grande centro talassoterapico d’Europa, il che significa che non si può sbagliare un colpo. L’altro giorno, ad esempio, è stata riempita la piscina e sono comparse delle piccole crepe: subito sono stati chiamati i tecnici e il problema è stato risolto. Questo dimostra però che non è tutto pronto e che c’è ancora del lavoro da svolgere. Intanto, sono previste nei prossimi giorni alcune cene (dell’associazione albergatori, così come dello Zonta Club) ma che serviranno più che altro per verificare la capacità delle sale, l’affiatamento del personale, l’organizzazione in generale.

La verità è che non vi sono date ufficiali per l’inaugurazione. Non domani, ma nemmeno nel 2010. I turisti “vip” sono attesi non prima del nuovo anno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.