IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, Iebole rimette la querela contro Melgrati: scuse reciproche

Più informazioni su

Alassio. Pace fatta tra l’ex sindaco di Alassio e attuale consigliere regionale Marco Melgrati e l’ex Consigliere Comunale della lista civica “Alassio più tua” Angelo Iebole che aveva presentato una querela nei confronti dell’esponente del Pdl per la frase ritenuta offensiva “portaborse prezzolato”, pronunciata dallo stesso Melgrati. Questa mattina, presso il Tribunale di Albenga, l’ex consigliere Iebole ha rimesso la querela di parte, con uno scambio di scuse tra i due: Iebole ha infatti cchieso scusa a Melgrati per averlo definito “palazzinaro, affarista…”, mentre il Consigliere Regionale Marco Melgrati non ha avuto problemi a chiedere scusa ad Angelo Iebole per la definizione “portaborse prezzolato”.

E’ stato riconosciuto da entrambi che nella dialettica politica si tende ad eccedere con le definizioni colorite, e anche la magistratura ha più volte ricordato che questo sta nella “scriminante politica”; chi scende in campo in politica deve mettere già in conto che il limite della tollerabilità al proprio onore e reputazione deve per forza scendere su livelli diversi di quelli di un privato cittadino che non ha una funzione pubblica.

Soddisfazione di entrambi i contendenti per non aver impegnato il lavoro del tribunale di Albenga più a lungo per una questione “futile”, risolvibile con delle semplici scuse.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.