IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aggredisce 2 agenti durante controllo: condannato a 6 mesi per direttissima

Savona. Un 39enne, A.D.F., calabrese ma residente a Savona, è stato processato per direttissima, questa mattina, in Tribunale a Savona, per l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Nella giornata di ieri il 39enne ha infatti colpito con calci e pugni due agenti della polizia di Savona che lo avevano fermato per un controllo. L’uomo era stato bloccato dopo che una donna aveva chiesto aiuto agli agenti perché diceva di essere stata aggredita da lui.

Alla vista degli uomini della Questura però l’imputato avrebbe reagito con la forza e per questa ragione ha finito per essere arrestato. Questa mattina, al termine del giudizio per direttissima, il giudice lo ha condannato a sei mesi di reclusione con la sospensione condizionale della pena.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Giudice
    Scritto da Giudice

    Ma insomma. qualcuno vuole incominciare a tutelare chi deve a sua volta tutelare i cittadini?! Se i primi a non essere tutelati sole le FF.OO. come possono fare bene ( e con bene intendo con serenità ) il loro lavoro?!

    Ma se uno in tribunale si “accende ” e incomincia a dare calci e pugni ad un magistrato , la pena sarebbe la stessa? Ah, no, la pena andrebbe all’agente preposto al controllo dell’aula del Tribunale , è chiaro.