IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vittime dei preti pedofili riunite per la prima volta a Verona

Verona. La pedofilia clericale come “crimine contro l’umanità”. Le vittime dei preti pedofili, che per la prima volta si sono riunite in a Verona, chiedono alla comunità internazionale il riconoscimento della pedofila clericale come “crimine contro l’umanità”. Chiedono inoltre di riconoscere l’esistenza di una “organizzazione pedofila dedita a tale crimine che e’ rappresentata dalla Chiesa Cattolica”.

“Questa richiesta – si legge in una nota – si basa sulla vastità sia numerica che geografica dei casi di pedofilia clericale, anche definita come ‘sacra’, scoppiati nel mondo e che sarà ancora più vasta e profonda quando verranno a galla sia i casi italiani, sia quelli del cosiddetto ‘terzo mondo’. Quando la società italiana si libererà del potere clericale le vittime si sentiranno libere di parlare e ciò che verrà fuori sarà impressionante”.

La conferenza stampa e’ stata tenuta da Salvatore Domolo, ex sacerdote, calabrese di nascita ma che ha operato per molti anni a Novara. Lui stesso e’ stato una vittima della pedofilia clericale. “Non possiamo entrare in dialogo – ha affermato Salvatore Domolo – con chi non vuole vedere la verità. Da oggi le vittime non sono piu’ numeri o percentuali ma persone con un volto e con una storia terribile alle spalle. Oggi le vittime italiane rialzano la testa e scoprono di non essere sole”.

E’ stato anche annunciato il coordinamento con altre vittime di altre parti del mondo che terranno un appuntamento mondiale a Roma previsto per il prossimo 31 ottobre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Ypsilon
    Scritto da Ypsilon

    Il glutammato gli ha dato alla testa.

    Affermare che la Chiesa Cattolica sarebbe una “organizzazione pedofila dedita a tale crimine” è un’insulto intollerabile, un’affermazione degna del miglior delirio razzista e fa gridare al complotto volto allo sradicamento della Cristianità mediante allontanamento preventivo dei giovani dall’insegnamento sacerdotale.

    Questo sta a significare che se certi atti sono oltremodo vergognosi se compiuti da persone non “ordinate”, a maggior ragione sono “immondi” se compiuti da un appartenente ad un ordine sacerdotale ma generalizzare accusando una intera “missione” di esistere in funzione di questo unico fine e strumentalizzare questa generalizzazione è parimenti, se non ancor più, “immondo”, ciascuno porti il proprio fardello.