IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Una rete di radio controlli dei vigili tra Bergeggi e Varazze

Varazze. Comunicazioni radio dei vigili di Varazze collegate a un’unica centrale operativa, in modo da coordinare gli interventi di emergenza in tutto il comprensorio savonese. Lo chiedono le Associazioni Ascom e Albergatori della città per completare il progetto sicurezza avviato dal Comune con l’installazione delle telecamere di sicurezza nei punti nevralgici del centro.

“L’idea ci è venuta dalla recente notizia dell’importante  riconoscimento ottenuto dalla Polizia municipale di Savona – dicono i presidenti di categoria Marilena Ratto e Andrea Bruzzone – alla manifestazione dell’Anci sui progetti-sicurezza, durante la quale il Comando ha ottenuto un importante riconoscimento per l’interconnessione delle reti di radiocomunicazione tra Bergeggi e Celle Ligure, grazie alla tecnologia d’avanguardia presentata alla valutazione degli esperti. E Varazze? Ci siamo chiesti. Perché non collegare anche la nostra città allo stesso sistema di sorveglianza? Secondo noi sarebbe importante far parte del comprensorio dei comuni vicini, in modo da fare sistema con essi sul piano della sicurezza, della prevenzione, della prontezza degli interventi”.

Nella consapevolezza che le nuove soluzioni tecnologiche siano in grado di dare risposte appropriate sul piano della sicurezza, le Categorie di Varazze fanno appello al Comune affinché siano adottate tutte le misure necessarie per comporre un quadro di prevenzione e repressione dell’illegalità, così come richiesto dai cittadini e dagli operatori economici. In particolare per combattere in modo efficace l’abusivismo dei numerosi ambulanti improvvisati sul lungomare, che rimane un’autentica piaga per la nostra città nella quale staziona permanentemente un’ottantina di venditori non autorizzati.

“Sviluppare un moderno progetto di connessione delle reti di radiocomunicazione – concludono Ratto e Bruzzone – per il Comune di Varazze, ci sembra il modo più giusto per recuperare buona parte del terreno perduto negli anni precedenti sul piano della prevenzione nel territorio, avviando nel contempo una importante collaborazione con gli Enti locali che hanno le stesse esigenze e prospettive nostre”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.