IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tutti nell’entroterra alla scoperta dei “Borghi da gustare”

Ci sono anche Borgio Verezzi, Finalborgo e Zuccarello tra i “Borghi da gustare”, l’iniziativa delle Associazioni “Paesi Bandiera Arancione” e “Borghi più belli d’Italia” e promossa dall’Agenzia “In Liguria, volta alla riscoperta dello splendido entroterra ligure.

Si tratta di un’offerta di mini soggiorno per scoprire la Riviera da un nuovo punto di vista. Nei tiepidi week end autunnali niente di meglio, per un piacevole prolungamento della stagione estiva, di un week end in Liguria alla scoperta dei borghi storici certificati, dei buoni sapori della cucina ligure e, perché no, di uno degli ultimi tuffi nel suo mare. Arroccati sulle colline i pittoreschi borghi liguri si specchiano ammiccanti nel mare, che in questa stagione si accende di un blu intenso per il soffio lieve della tramontana che rende l’aria tersa e pulita. Una gioia per gli occhi, un piacevole momento di ricarica per il corpo e per la mente prima dei lunghi mesi invernali.

“Dopo il grande successo degli scorsi anni – afferma Enisio Franzosi, Direttore dell’Agenzia di promozione turistica ‘in Liguria’ – le due Associazioni hanno ritenuto di ripetere l’iniziativa e noi siamo ben lieti di promuoverla considerando che si tratta di un’offerta turistica integrata che ha incontrato l’alto gradimento dei turisti, siano essi liguri o provenienti dalle regioni limitrofe o dall’estero. Il successo di ‘Borghi da gustare’ è la prova concreta che la strategia verso la destagionalizzazione e il turismo esperienziale sono la giusta strada per la valorizzazione del turismo in Liguria”.

72 strutture ricettive in 14 borghi storici certificati hanno risposto all’invito delle associazioni ‘Paesi Bandiera Arancioni’ e ‘Borghi più belli d’Italia’. Alberghi, Locande, B&B e Agriturismi propongono un pernottamento (con prima colazione e cena) al costo di 50 Euro a persona (bevande escluse) e, novità di quest’anno, l’offerta per due pernottamenti (con due prime colazioni e due cene) al costo di 80 Euro a persona (bevande escluse).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.