IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo, la provincia di Savona si sottopone al giudizio dei suoi ospiti foto

Savona. La provincia di Savona è il primo territorio in Italia a lanciare il “Tourist Satisfaction”, progetto promosso da Palazzo Nervi, Unione Albergatori ed Ente Bilaterale dell’Industria Turistica con l’obiettivo di misurare in tempo reale la soddisfazione degli ospiti attraverso un monitoraggio online continuo e che avrà la durata di un anno a partire dal 1 ottobre 2010.

Due gli indici di soddisfazione che saranno misurati: il livello di gradimento dei turisti rispetto all’offerta locale in tutte le sue principali componenti (trasporti, accoglienza, eventi); secondo indice sarà la misurazione del customer satisfaction dei clienti all’interno delle varie strutture ricettive del territorio, relazionato alla qualità dell’offerta e ai servizi presentati al turista.

“E’ un’operazione che sonderà il pensiero di almeno 50mila turisti con un forte impatto in termini di comunicazione e promozione del territorio. L’obiettivo è fidelizzare i turisti al territorio coinvolgendoli nei processi di miglioramento della complessiva offerta turistica”, spiega Fabrizio Fabbri di “Pragmatica”, società di Bologna che ha realizzato il progetto. Il monitoraggio online sarò realizzato con dei video sondaggi e con la piattaforma ‘Videovoxbox’ e testimonial d’eccezione per l’introduzione delle domande ai turisti sarà il presidente della Provincia Angelo Vaccarezza: “Finalmente uno strumento operativo al servizio del turismo – ha detto il numero uno di Palazzo Nervi -. I risultati saranno inoltre un valido contributi per operatori e istituzioni pubbliche che avranno così il termometro delle volontà e delle richieste dei turisti”.

“E’ un’iniziativa che porterà agli albergatori e al nostro turismo vantaggi competitivi in quanto clienti soddisfatti significa significa clienti più fedeli”, ha commentato Franca Cappelluto, presidente provinciale dell’Unione Albergatori.

“E’ un progetto che saprà certamente implementare la nostra accoglienza turistica – ha aggiunto Graziella Del Balzo, presidente Ebit Savona – e l’emergere di punti di criticità attraverso l’esame della customer satisfaction permetterà di riorientare anche corsi di formazione e qualificazione del personale addetto nei comparti turistici”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.