IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tirreno Power, i sindaci di Vado e Quiliano: “Sbagliato il ricatto occupazionale”

Quiliano. “E’ logica la preoccupazione per il posto di lavoro ma questo non modifica la nostra impostazione e la nostra linea. L’azienda non doveva spostare il problema sul ricatto occupazionale, provocando allarmismi e cercando di spostare il livello della discussione”. Così il sindaco di Quiliano Alberto Ferrando ha parlato a margine dell’incontro quilianese del gruppo di lavoro misto costituito dai comuni di Vado Ligure e Quiliano per monitorare la situazione di Tirreno Power, a cui hanno preso parte le organizzazioni sindacali di categoria.

“La lettera dei lavoratori è in parte condivisibile, è ovvio che la difesa del posto di lavoro è una priorità, tuttavia il progetto di ampliamento è cosa diversa, senza contare l’assenza di un discorso di monitoraggio ambientale, controlli sulle emissioni mai partiti. Dalla riunione in Regione mi aspetto risposte su questa tema. Vediamo il tasso di inquinamento, che certo non è dovuto solo a Tirreno Power, e una volta che avremo i dati vedremo quale situazione di prospetta” ha sottolineato il sindaco di Vado Ligure Attilio Caviglia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da antonio gianetto

    @ Riverbero per trovare maggiori e più dettagliate informazioni sul progetto sarebbe meglio facesse la domanda a quelli che sono per il NO chei sono molto ben informati e si ” ricordano bene ” cosa prevede il progetto, che come ho segnalato qui il 27 settembre 2010 alle 11:06: http://www.ivg.it/2010/09/tirreno-power-uniti-per-la-salute-presenta-studio-inedito-sulle-emissioni/#postcomment “” La vecchia commissione si preparava a bocciare anche l’ampliamento a carbone della centrale di Vado Ligure della Tirreno Power, vicino Savona, il progetto presentato dalla TP “”””
    Fu poi miracolato dalle nuova commissione.

  2. Scritto da Riverbero

    Valerio B. ti ringrazio per la segnalazione, ma copertura è diverso da un dome sigillato.
    Mi sai dire dove posso trovare maggiori informazioni sul raddoppio dei gruppi?

  3. Valerio B.
    Scritto da Valerio B.

    Riverbero se non ricordo male una delle operazioni previste nel progetto prevede proprio la copertura dello stoccaggio del carbone.

  4. Scritto da antonio gianetto

    Segnalo questo importante incontro: http://www.ivg.it/2010/09/tirreno-power-uniti-per-la-salute-presenta-studio-inedito-sulle-emissioni/

  5. Scritto da antonio gianetto

    Il filmato dove Rubbia parlava del carbone è un po’ vecchiotto! Queste notizie sono più recenti:
    http://www.repubblica.it/2007/03/sezioni/ambiente/energie-pulite/rubbia-solare/rubbia-solare.html c’ è anche un filmato: http://www.youtube.com/watch?v=OZJwEhlvwRg&feature=related , http://www.youtube.com/watch?v=dEdds0XMEjI&feature=related
    Cercate di informarVi bene prima di segnalare links.