IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tamponamento a Finale: due anziani feriti in maniera non grave

Più informazioni su

Finale L. Hanno riportate ferite lievi i due anziani vittime di un incidente stradale avvenuto oggi pomeriggio a Finale Ligure sulla via Aurelia, davanti allo stabilimento della Piaggio. Secondo quanto appreso si è verificato un tamponamento tra due auto, per cause ancora da accertare. Sul posto sono intervenuti personale sanitario e vigili del fuoco che hanno estratto i feriti dai rispettivi abitacoli. Soccorsi sono stati trasportati all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. folgore
    Scritto da folgore

    Infatti se noti il mio intervento era volto a sottolineare che non era nemmeno riportato chi avesse fatto qualcosa di utile!
    E per una certa tipologia di interventi conta anche chi arriva prima, altrimenti non si capirebbe perchè ti lamenti che S4 c’è solo di giorno, di notte c’è S2, ma siccome non conta chi arriva prima puoi tranquillamente aspettare che si liberi se impegnata e arrivi con tutta calma no?!
    E magari non ti lamenterai nemmeno se un’ambulanza ci mette 1 ora ad arrivare tanto non conta chi arriva prima.
    Visto che c’è da imparare ti rendo edotto su alcune cose:
    1) Ai cittadini il volontariato non costa NULLA, costa solo a chi ne fa parte il sacrificio del proprio tempo libero che non viene retribuito come agli appertenenti della ditta di cui foto sopra.
    2) Il tariffario applicato è identico ANPAS CRI o Pietra Soccorso con la differenza che per i servizi spesso loro ne applicano uno proprio e non si attengono a quello ASL, e ti informo che le persone “pagate per farlo” come hai detto tu vengono pagate coi soldi ricevuti dall’ASL e quinid dai tanto vituperati cittadini!
    3) i benefici (sgravi fiscali autostrade gratuite, tasse sugli automezzi ecc) degli appartenenti ad ANPAS e CRI associazioni SENZA scopo di lucro sono estesi anche ai suddetti di cui foto sopra che sono tutto tranne una onlus.
    4) Noi non abbiamo dietro “soci” che ci sponsorizzano lautamente, ma solo persone che sgobbano ogni giorno cercando di offrire il miglior servizio possibile e di reperire quei fondi che ci permettono di sopravvivere e non avere mezzi che cadono a pezzi.

  2. lylogi
    Scritto da lylogi

    …tutti necessitano di lezioni, c’è sempre da imparare…
    ma non c’è niente di più squallido, trattandosi di un SOCCORSO (e poi si parla tanto di volontariato… ma bisognerebbe anche parlare di quanto costa ai cittadini!!!), continuare a cercare di sottolineare “chi arriva prima”, e non “chi ha fatto qualcosa di utile”!

  3. folgore
    Scritto da folgore

    Lylogi stai tranquillo che lo so perfettamente i problemi dell’automedica e del volontariato, perchè per quel che mi riguarda sono volontario e svoglo servizio anche su S4, quindi se permetti non necessito di lezioni sulla “sostanza” come dici tu nel tuo post.
    Ti voglio solo precisare che di ditta ce n’è una sola ed è quella raffigurata in foto tutto il resto è VOLONTARIATO, parola oramai sconosciuta ai più perchè o ci si muove sotto compenso o niente!
    E ci terrei a dirti che non è che prima dell’arrivo di tale ditta la gente moriva per strada ma veniva in egual modo curata e soccorsa da chi ditta non è mai stata e mai lo sarà.

    Per la Redazione
    già in altri post ho avanzato l’ipotesi che se vi mancano delle foto appena possibile sarà mia cura inviarvene altre, in quanto pare che, pur essendo un giornale che si occupa dell’intera provincia, abbia un archivio al 90% costituito solo da incidenti o foto di inaugurazioni della ditta pietrese, anche quando quest’ultima opera per caso in territorio savonese (vedi articolo di qualche mese fa).
    Comunque non essendo Pietra un’oasi nel deserto ma essendo vicina ad altre città ed essendovi uno dei maggiori ospedali della zona non è così difficile, (volendo) scattare foto ad altri mezzi anche solo in sosta.
    Formalmente in caso non si abbian documentazioni dell’incidente è più corretto quando apponete la foto della divisa del medico del 118 posto di spalle.

  4. lylogi
    Scritto da lylogi

    …sempre a guardare la forma e non la sostanza…
    che palle…
    l’automedica, che è quella che serve, è arrivata, no?
    lasciate lavorare chi lavora essendone capace ed essendo pagato per farlo.
    invece di guardare se la foto è di questa o di quella ditta, preoccupatevi del fatto che, automedica dopo le 20… NISBA!!!

  5. Redazione
    Scritto da Redazione

    Folgore, la tua deve essere una sorta di “paranoia”, come tutte le testate usiamo foto d’archivio. Essendo la nostra redazione a Pietra Ligure è più probabile che riusciamo ad intervenire e fotografare interventi in questa zona (nella foto è Loano al confine con Pietra). L’articolo parla di un intervento di vvff e ambulanza ed è quello che si vede nella foto,
    Se sei un milite ti preghiamo di mandarci delle foto “fresche” che aggiungeremo al nostro archivio.