IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Softball coed, tornano a volare le Aquile di Finale

Finale Ligure. Dopo quasi dieci anni il softball, anche se in versione coed (softball misto uomini/donne con almeno tre ragazze per squadra), è tornato ad essere protagonista nel Finalese. Con una squadra promettente, formata da un pugno di veterani e un buon numero di ragazzi e ragazze all’esordio assoluto, le Aquile di Finale, questo il nome della nuova compagine, nelle scorse settimane sono scese in campo per una serie di partite amichevoli.

“Un successo di partecipazione – commentano i dirigenti del sodalizio, affiliato alla Polisportiva del Finale -. Abbiamo scelto la strada dello sport per tutti, divertirsi e fare sport senza l’assillo dei risultati a tutti i costi ed i fatti ci stanno dando ragione con un gruppo di circa trenta atleti che scendono in campo tutte le settimane, per partite ed allenamenti, con entusiasmo e grinta. Un ritorno – concludono – consentito dalla grandissima disponibilità e collaborazione della Associazione Volontari Feglinesi e del suo presidente Nicola Viola, che gestisce il campo comunale di Orco Feglino, il nostro diamante di casa”.

Finale Ligure vanta una grande tradizione nel softball e nel baseball fin dagli anni ’60, quando alcuni giocatori locali si unirono agli americani della base Nato creando una forte compagine, gli indimenticabili Sharks, vincitori di diversi campionati e protagonisti di “mitiche” partite contro i maestri americani che sbarcavano dalle navi statunitensi in occasione delle festività di San Pietro. Negli anni ’80 la Virtus Softball femminile guidata dal presidente Fiaschi era arrivata addirittura a giocare diversi campionati di serie A ed il campo Viola è stato anche teatro di una edizione dei campionati europei di softball femminile. Poi i soliti problemi economici e, soprattutto, di mancanza di un impianto dedicato avevano fatto calare il buio su baseball e softball.

Nel futuro delle Aquile di Finale, oltre alla partecipazione ed organizzazione di amichevoli e tornei, potrebbe esserci l’accesso alla nuova lega di softball coed che il Comitato della Northwest League di baseball sta cercando di organizzare per portare “alla luce” il numeroso e frequentato mondo ligure della “palla soffice” amatoriale che, da La Spezia a Finale Ligure, vanta quasi una decina di squadre.

Ovviamente c’è anche molta attenzione anche nei confronti dei più piccoli, bambini e bambine dagli 8 ai 13 anni, con le attività ludico-sportive della Little League che cominceranno nelle prossime settimane. Una squadra di “Aquilotti” è il sogno nel cassetto del neonato sodalizio finalese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.