IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria B, prevale il fattore campo: cinque vittorie interne

Savona. Il turno inaugurale del girone B della Seconda Categoria è stato caratterizzato dalla prevalenza del fattore campo. Cinque dei sette incontri in programma sono terminati con la vittoria della formazione che giocava in casa. Non ci sono stati successi esterni. Solamente Legino e Speranza sono state fermate sul terreno amico.

I verdeblu hanno impattato con l’Aurora per 1 a 1. Due reti per parte, invece, tra Speranza e Plodio. La squadra allenata da Claudio Nucci ha così strappato un buon pareggio dal campo di Santuario, terreno di gioco del team condotto da Raffaele Tarantino.

Tra le cinque vittorie, spicca quella del Cengio sul Borghetto Santo Spirito per 1 a 0. Le due rivali odierne sono tra le prinicipali indiziate per il salto di categoria. I granata di mister Franco Bagnasco, dopo il tris di successi in Coppa Liguria, hanno proseguito nella loro serie positiva, ribadendo l’intenzione di centrare quella Prima Categoria sfumata nel finale della scorsa stagione.

Bene anche il Celle Ligure che, nel match serale conclusosi poco fa, ha avuto ragione della Spotornese. La squadra allenata da Simone Mariani si è imposta con il risultato di 2 a 0. Con lo stesso punteggio il Città di Finale ha piegato il Dopolavoro Ferroviario Savona. Le due squadre si erano già incontrate un paio di settimane fa in Coppa sul terreno dei biancorossi, pareggiando. Sul campo della compagine del presidente Gian Pietro Pamparino la partita ha avuto tutt’altra storia e i finalesi hanno fatto loro l’intera posta.

E’ finità 2 a 0 anche al Tabò di Calizzano. La formazione allenata da Fabio Zanardini ha battuto la Nolese. Così come il Cengio, anche i giallorossi sono reduci da un ottimo precampionato in Coppa Liguria e hanno tutte le carte in regola per puntare al successo in campionato.

Sulla carta, invece, la Primar dovrebbe avere mire meno ambiziose. Nel frattempo, però, i rossoblu di Massimiliano Ghione e Roberto Grasso si godono il primato in coabitazione grazie all’esordio vincente. Sul terreno del Don Aragno hanno avuto la meglio sulla ripescata dell’ultim’ora, la Rocchettese.

I risultati della 1° giornata:
Calizzano – Nolese 2 – 0
Celle Ligure – Spotornese 2 – 0
Cengio – Borghetto Santo Spirito 1 – 0
Città di Finale – Dopolavoro Ferroviario Savona 2 – 0
Legino – Aurora Calcio 1 – 1
Priamar – Rocchettese 3 – 1
Speranza – Plodio 2 – 2

La prima classifica della stagione:
1° Priamar 3
1° Calizzano 3
1° Celle Ligure 3
1° Città di Finale 3
1° Cengio 3
6° Plodio 1
6° Aurora Calcio 1
6° Speranza 1
6° Legino 1
10° Borghetto Santo Spirito 0
10° Rocchettese 0
10° Dopolavoro Ferroviario Savona 0
10° Nolese 0
10° Spotornese 0

Il 2° turno si giocherà domenica 3 ottobre alle ore 15,30 con le seguenti partite:
Aurora Calcio – Speranza
Borghetto Santo Spirito – Città di Finale
Dopolavoro Ferroviario Savona – Legino
Nolese – Priamar
Plodio – Calizzano
Rocchettese – Celle Ligure
Spotornese – Cengio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.