IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, albanese aggredito da rivale in amore: è caccia all’uomo

Savona. Erano le 20,30 di ieri sera quando un agente della polizia municipale ferma una volante per riferire di un episodio cui aveva assistito poco prima in piazza della Consolazione, nel quartiere di Santa Rita, a Savona.

Un’aggressione tra due giovani – probabilmente entrambi stranieri – in cui ad avere la peggio è stato un albanese dell”89 (H.G., regolare sul territorio nazionale) che è stato ferito, con un oggetto appuntito, al fianco sinistro, probabilmente da quello che sarebbe il suo rivale in amore e che adesso è ricercato dalla Polizia.

Si tratta di una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine (uno straniero, senza fissa dimora e solito aggirarsi in piazza del Popolo) che si trovano già sulle sue tracce. All’origine della violenta lite vi sarebbero motivi passionali. L’albanese ferito è finito in ospedale con 10 giorni di prognosi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Bandito
    Scritto da Bandito

    hi-tech, non discriminare una categoria per la vigliaccheria di un singolo, conosco molti agenti di polizia municipale che sarebbero intervenuti, anche se soli, in borghese e disarmati.
    Ma la mia opinione sulla P.M. di Savona l’ho già detta.

  2. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    Davvero emblematico il fatto… Concordo con Joeblack appieno, osservando:
    L’agente di PM di Savona, quella stessa PM a quanto pare premiata per l’opera svolta in materia di sicurezza urbana ( http://www.ivg.it/2010/09/15/polizia-municipale-sicurezza-urbana-premio-nazionale-a-savona/), quantomeno, come giustament e osserva Joeblack, ha qualifica di Agente di PG se non addirittura di Ufficiale di P.G., oltre all’eventuale anche qualifica di Agente di P.S. , per il porto di pistola.
    La notizia di reato è pervenuta a lui direttamente asvendola veduta in tempo reale e cosa fa?… invece di intervenire o -al limite- chiedee supporto al proprio comando di PM o alle FdO ferma una pattuglia per riferire ad un altro Agente o Uff. di PG del reato?…. Altro che trasformare con un alchimia la PM in Polizia vera in stile sceriffi degli U.S.A. … !:-) Comprendo la paura (fisiologica) e molte altre motivazioni ma resto dell’idea che ognuno debba far eil proprio mestiere. In caso di necessità non esiterò a telefonare al 112 o al 113.

  3. Scritto da non importante

    su 5 commentatori prima di me solo 1 appare per lo meno costruttivo…è bello vedere IVG popolato dal classico italiano medio: bifolco, xenofobo e di vedute così larghe che probabilmente un mulo con il paraocchi saprebbe fare di meglio. Che tristezza infinita…spero che lor signori non siano padri di famiglia perchè se questo fosse l’esempio che danno ai loro pargoli questa catena non si spezzerà mai…

  4. Scritto da Gianluca Boyance

    e chiudere tutta questa bella gente in un capannone in modo che sistemando le proprie questioni personali ci sia un eliminazione a vicenda? Alla fine ne rimane solo uno, e quell’uno verrà cacciato immediatamente dall’italia. no?

  5. joeblack
    Scritto da joeblack

    Il mio primo post non appare ancora e, poichè credo possa essere interessante…….