IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, Della Bianca (Pdl) “Investimenti sulla geodiversità non appropriati”

Regione. Raffaella Della Bianca (Pdl) ha presentato un’interrogazione sui finanziamenti per interventi di tutela e valorizzazione delle grotte.

Il rappresentante del centrodestra, ricordando che è stato approvato dalla Giunta l’apposito programma annuale per il patrimonio geologico e speleologico nonché delle aree carsiche e della geodiversità, ha chiesto se tale investimento, in un momento di grande crisi economica, sia appropriato. “Mentre si stava parlando della Finanziaria che avrebbe colpito gli enti locali – ha detto Della Bianca – la Giunta ha approvato il finanziamento per la tutela delle grotte. Credo che in un momento di difficoltà si poteva accantonare la questione, e dirottare i fondi per problemi più importanti”.

Per la Giunta ha risposto l’assessore all’Ambiente e sviluppo sostenibile, Renata Briano: “Io credo che in un momento di crisi l’ambiente sia una grande priorità. La delibera della Giunta del 18 giugno 2010 è un impegno di 49 mila euro, e giunge a meno di un anno dall’approvazione della legge regionale numero 39 del 2009. Una legge che rappresenta l’aggiornamento della vecchia regionale 14/1990, rispetto alla quale introduce due importanti novità: il concetto di tutela e valorizzazione del patrimonio geologico e dei geositi, e la collocazione delle aree carsiche all’interno del Piano di tutela delle acque. Allora, risulta indispensabile innanzitutto portare a termine le seguenti attività: formare un Sistema informativo territoriale dei geositi, e formare una base cartografica che riporti la zonazione della vulnerabilità degli acquiferi stessi. Quindi solo avendo a disposizione la banca dati dei geositi si potranno individuare le azioni di tutela, qualora necessarie e valorizzazione finalizzate ad una fruizione turistico-didattica. E allo stesso modo solo, solo disponendo di un’adeguata e aggiornata definizione cartografica delle aree carsiche si potrà procedere alla salvaguardia delle acque”.

Ha replicato Raffaella Della Bianca: “Le priorità vanno date non a queste banche dati ma a interventi che vanno a migliorare direttamente la qualità della vita dei cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.