IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quiliano, alluvione del 22 settembre 1992: l’appello perchè non accada più

Quiliano. “Diciotto anni dopo l’alluvione che ha colpito le comunità di Quiliano-Valleggia, Vado Ligure – localita’ Murate (dove è deceduta Bartucca Rosina in Perugino e sua figlia Annamaria di anni 4) ed Altare e le Albisole, vogliamo ancora una volta fare un appello ai Sindaci, non solo del comprensorio Savonese, in modo che si adoperino per la manutenzione e per la messa in sicurezza idraulica dei corsi d’acqua di loro competenza che eviti il ripetersi del disastro ben illustrato dalla foto allegata che e’ significativa delle oltre seicento che abbiamo in archivio e che furono allegate alla perizia di Procura (ponte in C.A. crollato a monte del centro storico del Comune di Quiliano scattata alle ore 19,00 circa di quel giorno dallo scrivente)”: a scriverlo sono il geologo Giancarlo Bertolazzi e Giorcelli Aldo del Comitato Alluvionati “Mai più”.

“Nel contempo si prende atto che il Comune di Quiliano con importanti ed onerosi interventi ha pressoche’ risolto la situazione delle aree critiche di Valleggia sia del torrente che dei rii che convergono sull’abitato; a Vado e’ ottima la manutenzione del torrente Segno; a Savona dopo 18 anni c’e ancora molto da fare (Rii Quattrostagioni, Molinero, S.Cristoforo ( tutti senza verifica idraulica), torrente Letimbro e Rio Termine/Margonara; appena accettabile ad Albisola Superiore la situazione di pulizia degli alveii del torrente Sansobbia e del Rio Basco”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.