IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cantieri Rodriquez, fumata grigia per integrazione al reddito e rinnovo della CIS

Regione. Doveva essere una riunione formale per sancire l’accordo sul rinnovo per altri 24 mesi di cassa integrazione straordinaria per i 18 lavoratori dei Cantieri Rodriquez di Pietra Ligure, invece la proprietà, quando tutti erano pronti a firmare, ha chiesto un rinvio sino al prossimo 13 ottobre, data nella quale è previsto un nuovo incontro. I sindacati hanno espresso disappunto per il mancato rispetto degli accordi da parte dell’azienda sull’integrazione al reddito pattuita dall’aprile di quest’anno fino alla fine della cassa integrazione, ovvero il 31 dicembre 2010.

“Sono stupito dalla mossa fatta dall’amministratore delegato Cordi – commenta il primo cittadino pietrese Luigi De Vincenzi – L’accordo era fatto, la Regione garantiva anche l’integrativo ai dipendenti con la formula dei cantieri scuola lavoro. Di certo non potevano aspettarsi che la Regione si sarebbe assunta i lavoratori”.

L’incontro odierno al quale hanno partecipato oltre ai vertici della Rodriquez, gli assessori regionali Vesco e Guccinelli, i rappresentanti dei sindacati e dell’Unione Industriali, è solo il primo di una due giorni importantissima per il futuro dell’area su cui si gioca il rilancio dell’immagine della cittadina del ponente savonese. Domani alle 15.30, sempre in Regione, l’azienda presenterà il nuovo progetto, realizzato dopo le osservazioni presentate dall’assessore Fusco.

“Abbiamo fatto un passo avanti importante con l’accordo sugli ammortizzatori sociali, che alla fine verrà siglato, adesso aspettiamo di vedere il nuovo progetto sul recupero delle aree” ha ribadito il sindaco De Vincenzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.