IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pensioni “rosa” di oltre un terzo inferiori a quelle degli uomini

Più informazioni su

E’ un gap enorme quello che divide le pensioni di uomini e donne: a dirlo, sono i dati dell’Inps che parlano di assegni “rosa” del 35,2% inferiori rispetto a quelli dei maschi, cioè una differenza di oltre un terzo. Mentre rispetto alla media nazionale le donne hanno ricevuto il 19,8% in meno.

Lo scorso anno le donne hanno percepito in media 758,35 euro al mese. Il reddito annuale, compresa la tredicesima, è stato di 9.858,55 euro. Gli uomini hanno raggiunto i 1.169,55 euro mensili per un importo annuo di 15.204,15 euro. Considerando le sole pensioni di vecchiaia (escludendo quindi invalidità, superstiti e assistenziali) il gap tra donne e uomini cresce ulteriormente. Dopo una vita di lavoro, magari con l’aggiunta degli impegni domestici, le donne percepiscono un assegno inferiore del 47,2% rispetto ai colleghi. Si passa infatti dai 1.305,32 euro degli uomini (16.969 euro l’anno) a 688,7 euro per le pensioni rosa (8.953 euro l’anno). La ripartizione per area geografica mostra una differenza maggiore, tra redditi di uomini e donne, al Nord dove le pensioni rosa sono del 38,2% inferiori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.