IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pedofilia, la “contestazione” di Zanardi e Nicolick in duomo a Savona foto

Savona. Come annunciato Francesco Zanardi e Roberto Nicolick, indossando due magliette con dietro il simbolo del primo incontro nazionale delle vittime dei sacerdoti pedofili, sono entrati oggi pomeriggio alle 16 nel duomo di Savona per una nuova iniziativa nella lunga battaglia contro la diocesi savonese e per chiedere chiarezza sui presunti casi di preti pedofili.

“La contestazione, la prima di una serie è stata come da programma moderata e come sempre non violenta, al contrario delle precedenti volte quando si chiedeva udienza al Vescovo. Questa volta non c’è bisogno parole, è sufficiente che Mons. Lupi mantenga le promesse fatte pubblicamente dando l’esempio di cristianità e civiltà che ultimamente tanto è mancato in questa Diocesi” afferma Zanardi in una nota.

Oggi è stato diffuso per conoscenza in tutte le parrocchie e le diocesi italiane il documento “Anamnesi di una vittima” scaricabile anche da internet all’indirizzo www.crimesendthevatican.eu dove nei prossimi quando il documento sarà sufficientemente diffuso partirà anche un sondaggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da freeholly9

    se avessero iniziato subito la loro battaglia contro queste vicende,senza passare dalla storiella del matrimonio le cose sarebbero molto molto diverse.
    Il punto che resta è che hanno ragione nel voler denunciare tutti questi casi “presunti” o no che siano,affinchè la magistratura possa farvici luce sopra,visto che la chiesa ha sempre preferito lavare i panni sporchi a casa propria,e non è una novità.

  2. Bandito
    Scritto da Bandito

    A me stupisce solo che Roberto sia disposto a legarsi ad un simile personaggio, decisamente non fa bene alla sua immagine.

  3. Scritto da Noli

    Io non dico che siano menzogne o che non abbia ragione … ci mancherebbe !!! … chi sono io per giudicare ??? … dico solo che ogni 2×3 stò tipo è su un giornale o in una trasmissione televisiva … e sembra che capitino tutte a lui …

  4. Bruno Pirastu
    Scritto da Bruno Pirastu

    Ci sono modi e modi , stili e stili , può capitare che anche la cosa giusta diventi sbagliata.

  5. Scritto da fortezzesavonesi

    Si effettivamente ha rotto.. se voleva farsi pubblicità ora ha ottenuto quello che desiderava ma in senso del tutto negativo!!!
    Meglio non dargli corda, ne spazio, in quanto poi se qualcuno mai avesse veramente un problema serio, non verrebbe neanche ascoltato.
    Strano che ancora non abbia chiesto lui o il suo”Uomo” di adottare un figlio… sarebbe altra pubblicità e spazio .
    Cmq a me non fa ridere… ma pena