IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pdl, Ciribì: “Non si può dire che il partito è finito”

Pietra Ligure. Il coordinatore del Pdl di Pietra Ligure, Edoardo Ciribì, interviene sul dibattito interno al Pdl e al centro destra che sta animando anche la politica savonese. “L’allontanamento dal Popolo della Libertà da parte di alcuni suoi aderenti, attuale o futuro,  reale o presunto, volontario o coatto che sia, non comporta ne può di per se comportare automaticamente che il Popolo della Libertà non esista più” afferma Ciribì in una nota.

“Il Pdl si è costituito con l’adesione di tanti appartenenti a Forza Italia ed ad Alleanza Nazionale che in larghissima maggioranza hanno già confermato la loro fedeltà ai principi fondanti del partito ed alle linee politiche e programmatiche del Governo guidato dall’On. Berlusconi” prosegue Ciribì.

“Pertanto non è dato a singoli personaggi, anche se di rilievo nella storia recente o passata della politica nazionale e locale, l’autorità di considerare finito per effetto della loro defezione il percorso riformatore intrapreso dal Popolo della Libertà nell’interesse del nostro Paese” conclude il coordinatore del Pdl pietrese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    @Redazione: il mio precedente post merita così tanto tempo per essere moderato, approvato e pubblicato? …NON mi sembrava di una tale complessità da meritare una simile decantazione in purgatorio!:-)

  2. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    A livello nazionale il partito dell’amore mercenario è certamente finito. A livello locale pietrese non credo si possa affermare un tale paradosso linguistico in quanto…non è mai esistito!
    I motivi nazionali sono da ricercarsi tra gli innumerevoli motivi, anche nella totale assenza di democrazia.
    Invito a riflettere sulla sacrosanta lezione in tal senso impartita da Vendola al cinico e inqietante personaggio di SALLUSTI a Ballarò:
    http://www.youtube.com/watch?v=IheBxF81DBo

  3. Scritto da matteo.pelucchi

    Sig.Cepollina, come al solito travisa le parole e le frasi, io le ho sempre detto che non ho mai votato Silvio Berlusconi, non che arrivo dell’area del non voto!
    Mi spiace enormemente per lei, ma sicuramente ha imparato il mestiere dai vari giornalisti servili e riesce a dare interpretazioni alquanto bizzarre alle frasi delle persone, ma evidentemente per lei non votare Berlusconi equivale a non votare.

  4. Filippo
    Scritto da Filippo

    @Sig. Cepollina… il Pdl ha un coordinatore provinciale che politicamente era di centro-sinistra…
    Tra tutti i possibili militanti della provincia è possibile che non ci fosse nessuno più meritevole e soprattutto coerente con la propria storia politica?
    O forse i motivi sono altri visto che non siamo tutti fessi…………….. lei cosa dice, questa non è stata un imposizione dall’alto?
    MI fa ridere che poi venga a dire “lavori per il suo nuovo movimento e non si preoccupi del PDL”, quando sono giorni che in modo un po infantile continua su un social network molto diffuso ad iscriversi e cancellarsi dal gruppo nazionale di Generazione Italia solo per commentare le notizie e provocare.. se questo deve valere per il signor Pelucchi allora anche lei se ne stia nella sua casa dell’amore e non si occupi più di Gen.It-FLI sennò si dimostra molto incoerente.

    @quovadisdomine: le volevo solo ricordare che An con Fini presidente viaggiava sul 12% quindi se lei afferma che senza Pdl, Fini non sarebbe arrivato alla Camera, beh io le dico che senza Fini, Berlusconi non sarebbe diventato Presidente del Consiglio, e questa non è un opinione personale, sono dati numerici certi.. saluti..

  5. G.B. Cepollina
    Scritto da G.B. Cepollina

    non sto a perdere tempo a controbattere alle usuali critiche al Governo che di solito vengono da sinistra (mr antani) ma da qualche tempo sono mutuate anche da qualche pasdaran finiano smemorato… ma, nel commento di colui che si nasconde dietro lo pseudonimo “Antani” si parla di valori immobiliari paragonabili a quelli del Principato di Monaco, c’è evidentemente un errore… non sa il sig. Antani che a Montecarlo certi appartamenti da 75 mq, zona centrale, da ristrutturare, si possono acquistare a 300.000 euro? …e volendo ti trovano anche un inquilino in Ferrari!