IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo femminile, la Pro Patria si aggiudica il torneo “Città di Carcare” foto

Carcare. Si è conclusa nel tardo pomeriggio di ieri la 2° edizione del torneo “Città di Carcare”, organizzato per ricordare il vice presidente Gianfranco Marchese scomparso prematuramente a gennaio.

Dopo due giorni di intensi e faticosi incontri che si sono susseguiti senza soste nelle palestre di Carcare e della Polizia penitenziaria di Cairo, la manifestazione è andata in archivio con la soddisfazione degli organizzatori che, tirando le somme, si dichiarano appagati per la riuscita e per il buon livello di gioco.

Veramente entusiasmanti le adrenaliniche finali che si svolte nel pomeriggio di ieri. Il folto pubblico che ha gremito gli spalti del palazzetto di Carcare non dimenticherà presto le emozionanti sfide cui ha assistito.

Il titolo di campione è stato assegnato alla Pro Patria di Milano che, in una finale al cardiopalma, ha sconfitto il Volley Garlasco. Un ottimo quinto posto è andato alle ragazze della Pallavolo Carcare, allenate dal mister Francesco Valle, che si sono ben confrontate con squadre di serie superiore.

Lo staff della pallavolo Carcare ha ricordato il lutto che ha colpito Carcare nei giorni scorsi, dedicando a Giacomo Comparato un lungo e caloroso applauso che ha commosso i presenti.

“Il torneo ha avuto un ottimo riscontro – ha affermato il presidente della Vitrum&Glass Carcare, Claudio Balestra -. Sicuramente verrà replicato l’anno prossimo aprendolo anche a squadre di livello internazionale, coinvolgendo altri comuni della Val Bormida. In questo modo il nome di Carcare e dei comuni che aderiranno al progetto avranno l’opportunità di far conoscere i loro centri ad ospiti provenienti da tutta Europa”.

“Siamo soddisfatti – prosegue Balestra -. Il torneo non ha deluso le nostre aspettative, ci siamo messi in gioco andando a bussare porta a porta ai commercianti di Carcare chiedendo loro una mano per organizzare questo evento. Nessuno si è tirato indietro contribuendo alla riuscita della manifestazione. Un grazie sincero va anche all’amministrazione comunale nel nome del sindaco Bologna e dell’assessore Levratto che ci seguono sempre”.

“Abbiamo assistito a partite davvero emozionanti, ha vinto la squadra più forte – dichiara il coach di casa Valle -. Davvero un piacere vedere queste giocatrici in campo. Sono soddisfatto della prestazione delle mie ragazze, sono convinto che saremo protagoniste in campionato, non siamo più una matricola e se per una volta il fattore C fosse dalla nostra parte, beh ne vedremo delle belle!”.

“Gli attestati di stima da parte dei dirigenti della Yamamay Pro Patria ci fanno veramente piacere – afferma Valle -. Siamo stati ancora invitati ai loro tornei, frutto di un grande lavoro fatto dalla mia società. Spiace invece vedere l’atteggiamento della Normac Altavalbisagno, che non si è presentata nenche alla premiazione finale. Le sconfitte bruciano ma un bagno di umiltà da parte di tutto l’entourage genovese non sarebbe male”.

I risultati che hanno completato i gironi:
Girone A
Yamamay Pro Patria – Volley Genova Vgp 1 – 2
Vitrum&Glass Carcare – Normac Avb 2 – 1
Girone B
Sporting Acqui – Albaro Volley 3 – 0
Maurina – Volley Garlasco 3 – 0

Quarti di finale:
Vitrum&Glass Carcare – Volley Garlasco 0 – 2
Normac Avb – Albaro Volley 2 – 0
Maurina – Volley Genova Vgp 2 – 1
Sporting Acqui – Yamamay Pro Patria 0 – 2

Semifinali:
Vitrum&Glass Carcare – Albaro Volley 2 – 0
Volley Genova Vgp – Sporting Acqui 2 – 1
Normac Avb – Volley Garlasco 0 – 2
Maurina – Yamamay Pro Patria 0 – 2

Finale 7°/8° posto:
Sporting Acqui – Albaro Volley 2 – 0
Finale 5°/6° posto:
Vitrum&Glass Carcare – Volley Genova Vgp 2 – 0
Finale 3°/4° posto:
Normac Avb – Maurina 2 – 1
Finale 1°/2° posto:
Yamamay Pro Patria – Volley Garlasco 2 – 0

Questi i riconoscimenti alle giocatrici: Valentina Ballauri (Carcare) è stata eletta miglior palleggiatrice, Elisabetta Piccolo (Volley Garlasco) miglior centrale, Veronica Taborelli (Yamamay Pro Patria) miglior schiacciatrice, Elisa Torresan (Carcare) miglior libero, Barbara Lombardi (Maurina) miglior giocatrice.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.