IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Open di Grado, c’è tanto Karate Club Savona nel settimo posto della Liguria

Savona. Gli atleti del team Liguria Karate, grazie ai loro risultati, hanno permesso alla rappresentativa regionale di raggiungere il settimo posto nella classifica finale di Kumite alla 25ª edizione dell’Open Internazionale di Karate che si è disputata nel palazzetto dello sport di Grado sabato 28 agosto.

Ottocentoventinove gli atleti partecipanti, in rappresentanza di oltre centocinquanta società, sono saliti sul tatami per le bandiere di Emirati Arabi Uniti, Senegal, Kosovo, Malta, Francia, Germania, Svizzera, Ungheria, Repubblica Ceca, Croazia e Slovenia. Oltre l’Italia, ovviamente, presentissima con moltissimi club, molte rappresentative regionali, ma soprattutto con la nazionale, che al termine della settimana di collegiale a Grado ha lasciato liberi gli atleti di gareggiare o meno, in base alla loro stanchezza.

Il team ligure era formato da atleti provenienti da tutte le società e il Karate Club Savona ha dato un gran contributo al raggiungimento del prezioso settimo posto conquistando tre medaglie e numerosi piazzamenti.

Gaia Benvegnù ha conquistato la medaglia d’oro nel Kumite categoria Esordienti B Kg 50. Bronzo per Sara Gadducci nel Kumite Esordienti A Kg 53 e per Valentina Vallicelli nel Kumite Juniores Kg 59.

Buoni piazzamenti anche per Stefano Gadducci nel Kumite Cadetti Kg 63 e Fabio Ramorino nel Kumite Juniores Kg +76, entrambi quinti, e per Carola Amormino nel Kumite Cadetti Kg 54 e Noemi De Rosa nel Kumite Esordienti A Kg 42, entrambe settime.

Doppia soddisfazione per i tecnici e dirigenti del Karate Club Savona perché, oltre al bel risultato agonisto conseguito, è arrivata la comunicazione che altri due atleti sono stati chiamati in raduno con la nazionale italiana giovanile in previsione dei prossimi appuntamenti internazionali in programma.

Il seminario che si è svolto a Grado da lunedì 30 agosto a mercoledì 1 settembre era riservato agli atleti classificati fino al 5° posto della graduatoia generale. Per questo motivo al termine della gara di Grado ai già convocati, tra cui Stefano Gadducci (1995 – classe Cadetti) e Andrea Giacometti (1994 – classe Juniores), sono stati aggiunti gli atleti che grazie al risultato conseguito all’Open sono entrati in graduatoria, tra questi Fabio Ramorino (1994 – classe Juniores) e Valentina Vallicelli (1993 – classe JUNIORES).

Soddisfatti dell’operato dei loro atleti i maestri Fassio, Quaglia e Zucconi, hanno fatto i complimenti a tutti, anche a coloro che non sono riusciti a salire sul podio (Federica Delprino, Andrea Giacometti, Giorgia Scanu e Roberto Siri) ma che hanno comunque stretto i denti e combattuto fino all’ultimo secondo conquistando così punti preziosi alla società. Hanno rivolto un ringraziamento anche al neo tecnico Alessandro Locatelli per la propria disponibilità e l’aiuto nella trasferta in Friuli.

Nella foto Gaia Benvegnù e Valentina Vallicelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.