IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Non si ferma a prestare soccorso dopo incidente: marocchino patteggia 8 mesi

Albenga. Si è chiuso con un patteggiamento ad otto mesi di reclusione (pena sospesa), questa mattina, in Tribunale a Savona, il processo per direttissima che vedeva imputato T.M, un cittadino marocchino domiciliato ad Arnasco. L’uomo, sposato con un’italiana, è finito a giudizio perché ieri, dopo aver avuto un incidente stradale non si era fermato a prestare soccorso alle altre persone coinvolte ed era fuggito.

La fuga era però durata poco perché il marocchino, che era in auto con la consorte, era stato poi rintracciato dalla Polizia Municipale di Albenga. Oggi si è quindi dovuto presentare in aula dove, assistito dall’avvocato Graziano Aschero (sostituito dalla figlia Francesca), ha scelto la via del patteggiamento. Il legale dell’uomo ha anche ottenuto il dissequestro dell’auto del proprio assistito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. pirata
    Scritto da pirata

    Torna Benito torna!!!

  2. red1966
    Scritto da red1966

    bravi…bravi… sempre meglio!!!!!

  3. Ypsilon
    Scritto da Ypsilon

    Massì, diamogli anche una medaglia, appuntiamogliela sul cruscotto e paghiamogli il bollo per i prossimi tre anni ….