IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Michelle Hunziker presentatrice di “Alassio Centolibri”

Alassio. Sarà Michelle Hunziker a condurre domani, sabato 11 settembre, ad Alassio, la cerimonia di consegna dei premi Nazionali “Alassio Centolibri – Un Autore per l’Europa” e “Alassio 100 libri – Un Editore per l’Europa”.

La premiazione si svolgerà come di consueto in Piazza Partigiani, dove a partire dalle ore 17.30, sul palco saliranno i protagonisti dell’edizione 2010 di Alassio Centolibri. A ritirare il premio della dodicesima edizione di “Un Editore per l’Europa” sarà il direttore editoriale della Casa Editrice Iperborea, Emilia Lodigiani. La Giuria del premio, presieduta da Giuliano Vigini e composta da Alberto Cadioli, Ernesto Ferrero, Annamaria Gandini e Armando Torno ha assegnato all’unanimità la dodicesima edizione del Premio alla casa editrice Iperborea con la seguente motivazione: “per il coraggio dimostrato nell’esplorare in modo sistematico e con scelte non convenzionali l’intero orizzonte della letteratura nord-europea, pressoché sconosciuta in Italia ed oggi parte integrante dello scenario editoriale italiano; per la pubblicazione di autori e testi dimenticati della letteratura svedese, finlandese, norvegese, che hanno rappresentato per i lettori italiani una scoperta o una riscoperta in nuove traduzioni; per l’impulso dato alla conoscenza di altre letterature poco diffuse in Italia, come quelle di Danimarca, Olanda, Estonia o Islanda; per aver lanciato o valorizzato giovani talenti che rappresentano oggi un patrimonio importante della casa editrice; per la continuità e la coerenza nel costruire ponti verso la cultura e lo spirito del mondo letterario nord-europeo”.

Il Premio “Un Editore per l’Europa”, istituito nel 1999, è un riconoscimento che viene assegnato ogni anno ad un editore che la giuria ritiene abbia contribuito in maniera significativa allo sviluppo dell’editoria italiana in una prospettiva europea. Un premio, quindi, all’impegno culturale e alla capacità imprenditoriale delle case editrici. Sul palco di Alassio Centolibri salirà, poi, Michela Murgia vincitrice della sedicesima edizione del “Premio Un Autore per l’Europa”. Michela Murgia ha meritato il prestigioso riconoscimento per “Accabadora” (Ed. Einaudi), romanzo che nei giorni scorsi si è aggiudicato anche il Premio Campiello.
Alcuni brani dell’opera saranno letti dalla grande interprete del teatro italiano, Monica Guerritore.

Il “Premio Un Autore per l’Europa”, istituito nel 1995 dal Comune di Alassio, ha l’obiettivo di sostenere e promuovere i rapporti culturali con le nazioni europee. La giuria è costituita da una commissione di docenti universitari di italianistica – di madre lingua – presso le università europee e da una commissione tecnica formata da giornalisti e critici letterari. Il coordinamento delle due commissioni è affidato al Prof. Giovanni Bogliolo, già Magnifico Rettore dell’Università di Urbino.

Domenica 12 settembre, la chiusura di Alassio Centolibri sarà affidata alla tavola rotonda sull’opera letteraria di Nico Orengo, “L’autunno della signora Waal (Ed Einaudi), che si svolgerà alle ore 21.15, nell’Auditorium della Civica Biblioteca “R. Baldassarre”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.