IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Memoriale di Gino Messina oggi nella mani del giudice

Savona. Verrà consegnato questa mattina al sostituto procuratore Giovanni Battista Ferro, il memoriale di Gino Messina, il pr originario di Borghetto Santo Spirito accusato di violenza sessuale nei confronti di una 28enne russa. Quattro pagine che l’avvocato dell’uomo, che ora si trova nel carcere di Sanremo, si è riservato di valutare in questi giorni per decidere la linea difensiva.

In particolare l’incontro di questa mattina nel Palazzo di Giustizia di Savona servirà al legale per sostenere le ragioni del quarantacinquenne e per valutare le modalità con cui chiederne la scarcerazione. Dal momento dell’arresto, infatti, Messina si è sempre proclamato innocente, e ha sempre sostenuto che la ragazza fosse consenziente. Secondo la versione della 28enne, i due avrebbero trascorso una serata insieme nei locali alassini fino a quando l’uomo, con la scusa di voler cambiare auto, non l’avrebbe condotta nel proprio garage di via Piani Romani per poi stuprarla.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. wolf
    Scritto da Nox

    @Lollo63 appunto se non conosce il
    Personaggio le viene difficile capire….

  2. Scritto da lollo63

    a prescindere che non conosco la persona di cui si sta scrivendo ma conosco parzialmente solo il caso esprimo il mio parere che concorda con YPSILON 1) se una ragazza e fidanzata come asserisce la russa non esce di notte con un’altro uomo. 2)x SIG. NOX ed ERNESTO si può scrivere tante cose ma non gioire sino alla chiusura dei fatti (se ci foste voi al posto suo e vi scriverebbero contro come vi sentireste?) 3) il colpevole e un 45 enne bulletto ma non penso malvagio a tale punto.ed personalmente io ho avuto esperienze con donne un po oltre le righe che se volevano mi avrebbero fatto avere problemi finito il rapporto ma erano rapporti sopra le righe da LORO voluti.la verita e solo una e la conoscono loro 2 ma non si può giudicare dalla simpatia o antipatia che una persona suscita ci vogliono le prove e queste attualmente non ci sono anzi ci sono ma siamo certi che siano vere nella loro totalità?CORDIALI SALUTI

  3. wolf
    Scritto da Nox

    Bhe ora caro Ernesto gli Sara difficile fare il prepotente in galera… Chi e forte con i deboli in genere e coniglio con i forti…

  4. Ypsilon
    Scritto da Ypsilon

    @ernesto: forse sei tu che non hai capito un paio di cose:

    1°) traspare abbondantemente la tua soddisfazione per la situazione in cui si trova ora una persona che non ti è per niente simpatica, io però, al posto tuo, aspetterei una eventuale condanna prima di fare “chicchiricchì”.

    2°) Innocenti o colpevoli non è mai una bella cosa essere accusati di qualcosa del genere, una situazione simile, cercata o trovata, è da ritenersi una disgrazia e gioire delle disgrazie altrui è, di per sè, il deplorevole sintomo di una pochezza d’animo non indifferente.

  5. Scritto da mrb

    Io lo conosco personalmente, da ragazzo in giro e per averlo poi incontrato in coda nelle discoteche, diciamo che non mi ha mai rotto i coglioni nè si è dimostrato un arrogante anzi… ma questo chiaramente può capitare per simpatia o per rispetto….. non stiamo comunque parlando di un laureando in legge ma di un PR di 45 anni cosa si pretende????
    non volevo intervenire nel discorso perchè pur conoscendolo e considerandolo corretto ed esperto con il genere femminile io non dò mai per scontato quello che succede quando un uomo si trova a ragionare con la parte sotto la cintura dei pantaloni……
    troppe ne sento e troppe ne ho sentito da non crederci ma reali…..
    quindi……