IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, stato di agitazione dei lavoratori della Servizi Ambientali

Più informazioni su

Loano. I lavoratori della Servizi Ambientali Spa, impiegati nel settore della nettezza urbana sono, da ieri, in stato d’agitazione. Da poco più di un anno il Comune di Loano ha affidato alla Servizi Ambientali Spa il servizio di spazzamento e raccolta dei rifiuti solidi urbani.

“I lavoratori hanno avuto una gran pazienza poiché molti sono stati i disguidi in un primo tempo attribuiti alla novità del sistema. Purtroppo oggi si riscontra un perpetuarsi di situazioni a dir poco spiacevoli” afferma in una nota Fulvia Veirana (foto) della Funzione Pubblica Cgil.

“I problemi sono parecchi: ad iniziare dai rapporti con i superiori gerarchici che sono a dir poco complicati, per finire ai turni ed all’organizzazione del lavoro. Purtroppo ogni giorno i lavoratori si trovano alle prese con innumerevoli difficoltà che l’azienda non vuole risolvere, aggravate dal fatto che non hanno in cantiere un riferimento aziendale che li supporti, anzi vivono in un clima di continuo conflitto”. A tutto questo, secondo la FP Cgil, si aggiungono altre due questioni: in prima istanza i lavoratori rivendicano l’applicazione del Contratto Collettivo Nazionale del loro settore ed in seconda istanza chiedono di poter contrattare i carichi di lavoro e le turnazioni.

“In più di un anno non è stato possibile conoscere i piani industriali dell’azienda nel settore dell’igiene ambientale, base fondamentale per avere un’idea delle prospettive, per contrattare i livelli occupazionali, le modalità di assunzione del personale e le modalità di lavoro sul territorio”.

Abbiamo chiesto all’Azienda di individuare al più presto le soluzioni ai problemi di tipo organizzativo e di darci delle risposte, ma se entro dieci giorni non avremo segnali si aprirà una stagione calda che, se saremo costretti a tirarla alle estreme conseguenze, potrebbe causare anche qualche disservizio di cui ci scusiamo preventivamente con la popolazione di Loano. Per questa ragione abbiamo chiesto di poter incontrare anche il sindaco e l’assessore all’Ambiente del Comune” conclude la nota sindacale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.