IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, al San Giovanni l’ultimo saluto a Don Nicolò Parodi foto

Loano. Una chiesa gremita di gente commossa che ha salutato per l’ultima volta Don Nicolò Parodi, il parroco che per anni è stata la guida spirituale dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

I funerali sono stati celebrati oggi dal Vescovo Mons. Mario Olivieri nella chiesa San Giovanni Battista a Loano dove per cinquant’anni Don Nicolò era stato vice parroco. In chiesa presenti tanti fedeli e numerosi parroci e suore che lo conoscevano da vicino ma soprattutto tante persone comuni che in silenzio, pregando insieme, hanno voluto dargli l’ultimo saluto.

Don Nicolò era originario di Gorra e fino a due anni fa aveva ricoperto il ruolo di cappellano al nosocomio di Pietra Ligure.

Don Luigi Fusta, parroco di Pietra Ligure, lo ricorda come un uomo semplice e pieno di vita sempre pronto a tendere una mano ai bisognosi e a coloro che cercavano una parola di conforto e di speranza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Ypsilon
    Scritto da Ypsilon

    Si, ottima persona e buon sacerdote, me ne ricorderò sempre con affetto.

  2. G.B. Cepollina
    Scritto da G.B. Cepollina

    Una cosa in particolare mi ha colpito nel ricordo letto dal sig. Rossi a nome della comunità parrocchiale di San Giovanni Battista: “Don Parodi aveva sempre il sorriso sulle labbra”.
    Pensandoci in questi tanti anni, da quando da bambino andavo a “servir messa” a pochi giorni fa, in effetti, non ricordo una volta che l’abbia incontrato o anche solo salutato e non avesse quel sorriso sereno sulle labbra…

  3. Scritto da cristinaV74

    Mai una predica banale, sempre attento all’evoluzione dei tempi, un vero vulcano, ricordava tutto di tutti quelli che aveva conosciuto. La messa delle Cappe Turchine non sarà più la stessa, grazie Don.