IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Libro storico valbormidese oltrepassa i confini italiani

Più informazioni su

Il libro di Genealogia “Bellone” di Simona Bellone edito nel 2009 a cura della “caARTEiv” è ormai un tassello importante per la storia, non solo italiana, ma anche europea, asiatica e americana. Questo libro storico-genealogico è presente nelle biblioteche museali di: “Ancêtres Italiens” c/o “Les Garibaldiens” di Parigi e “The statue of Liberty Ellis Island Foundation, inc.” di New York.

Il titolo del libro esatto è: “Bellone, dal Piemonte alla Liguria, California ed Argentina, dalla conquista dei monti alla riscoperta del mare. Dal 1400 ai giorni nostri, un viaggio di una generazione con il futuro dal nome Andrea”. L’autrice ha ricostruito minuziosamente la storia dei propri avi dal 1400 ad oggi, tra il basso Piemonte (Mollere di Ceva) e l’alta Liguria (Riofreddo di Murialdo), non trascurando i rami argentini e californiani. La storia familiare è stata così ricostituita solo dopo aver esaminato e ricollegato i dati tratti dallo studio di 7 archivi Parrocchiali (3 a Murialdo e 4 a Calizzano, Malpotremo, Mollere, Ceva), 2 Comunali (Murialdo, Calizzano), 2 Curie (Alba, Mondovì), 1 Archivio di Stato (Cuneo), innumerevoli Archivi internazionali e libri storici (elencati sul libro).

La scrittrice è riuscita anche a ricomporre la storia, di circa 2000 anni, del cognome dalla sua nascita, con le sue diramazioni, in Asia, Europa ed Americhe, basandosi sullo studio di testi storici antichi, sugli stemmi nobiliari e sui simboli antichi. Tutto partì della Dea romana pagana Bellona, nata dalla venerazione per la guerra, i suoi rituali e le vittorie belliche, assimilata dal culto di Mà della Cappadocia e di Enio della Grecia. Sono incluse nello studio le varianti del cognome Bellone: Bellonus, Bellonis, Belloni, Bellon. Viene così esplorato il passaggio in 20 secoli di storia, che denotano le origini elleniche di tale cognome, provenienti dal Ponto e dalla Cappadocia in Asia Minore e ramificate verso l’Italia, la Francia, la Spagna e di nuovo in Italia, nonché verso le Americhe. La documentazione del libro è molto ricca di oltre 600 documenti e simboli storici che comprovano tale studio e suscitano la curiosità degli amanti della storia non solo locale, ma internazionale.

Anche il libro storico “Riofreddo, una piccola Inghilterra nel cuore dell’Alta Val Bormida”, scritto dall’autrice e pubblicato nel 1998, viene richiesto ancor oggi dall’estero, quale importante documentazione di usi e costumi locali valbormidesi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.